Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Dario Scannapieco, originario di Maiori, potrebbe diventare il futuro amministratore delegato di Cassa Depositi e Prestiti

Dario Scannapieco, attuale vicepresidente per la Banca Europea per gli Investimenti (Bei), potrebbe diventare nei prossimi giorni il prossimo amministratore delegato della Cassa Depositi e Prestiti.

Il nome sta circolando da diversi giorni tra i papabili indicati dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, insieme alle Fondazioni ex bancarie. Tra i nomi in pole per la guida dell’ente finanziario d’investimento a partecipazione statale, ci sono anche Marcello Sala, ex vicepresidente di Banca Intesa e presidente dell’advisory board del fondo britannico Apis Partners, l’attuale direttore finanziario della Cdp Fabrizio Palermo e Massimo Tononi, sottosegretario all’economia con Prodi e Monti al governo. Scannapieco invece sembra essere un nome appetibile nell’ambiente, visto che è gradito al numero uno della Banca Centrale Europea, Mario Draghi.

Dario Scannapieco, classe ’67 è peraltro un figlio della Costiera Amalfitana e di Maiori, come ha fatto notare il decano dei giornalisti della Divina, Sigismondo Nastri, attraverso un suo post su Facebook:

Il Corriere della sera, oggi, nelle pagine di Economia, scrive della prossima (dovrebbe avvenire in settimana) nomina dei nuovi vertici della Cassa depositi e prestiti. Per la carica di Amministratore delegato, secondo il Corriere, la scelta potrebbe cadere su Dario Scannapieco, manager di altissimo profilo, attuale vicepresidente della Bei (Banca europea degli investimenti).
Da cittadino di Maiori, il paese di origine di Scannapieco, mi sembra doveroso inviargli il più forte “in bocca al lupo!” Certo che, se toccherà a lui, come fortemente spero, sarà un ulteriore importante riconoscimento delle sue grandissime qualità professionali ed umane che gli hanno meritato stima, rispetto, ammirazione in ambito europeo. E non solo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.