Castellammare incidente di ieri in fin di vita due ragazzi

Una manovra azzardata, forse un tentativo di sorpasso, poi l’impatto che vede coinvolti un’auto e tre scooter. Un ragazzo di 28 anni finisce in coma, altri due riportano fratture e ferite in varie parti del corpo, ma non sembrano in pericolo di vita. E’ il bilancio dell’impatto shock avvenuto ieri pomeriggio sulla strada Panoramica a Castellammare di Stabia, l’ultimo di una lunghissima scia di incidenti che sta insanguinando le strade della provincia di Napoli in questa estate 2018 e ha già fatto contare diversi morti. Troppi.

L’incidente

Sono quasi le 13. Sulla strada Panoramica che collega il centro di Castellammare, con la zona dei lidi di Pozzano e soprattutto con la penisola sorrentina ci sono tante automobili in coda. In tanti sono bloccati nel traffico, in particolare in direzione Sorrento.

Qualche scooter prova a superare la colonna di auto tenendosi all’interno della linea che delimita la corsia, altri invadono quella opposta. All’improvviso una ragazza alla guida di una Volkswagen Golf che procede in direzione Napoli, invade l’altra corsia. Forse si distrae e perde il controllo dell’auto, forse tenta un sorpasso azzardato. Sta di fatto che quella manovra provoca una sorta di filotto. La Golf centra uno dopo l’altro due scooter e una vespa, lasciando tre ragazzi sull’asfalto feriti, insanguinati. Ad avere la peggio è un ventottenne stabiese, alla guida di una vespa, che rimane praticamente incastrato sotto le lamiere e perde conoscenza. Le sue condizioni sono gravi e vengono immediatamente allertati i soccorsi. Sul posto giungono ben tre ambulanze, una pattuglia dei carabinieri (agli ordini del maggiore Donato Pontassuglia e del tenente Andrea Riccio), i vigili urbani (guidati dal comandante Antonio Vecchione) e una volante della polizia stradale. Le forze dell’ordine predispongono la chiusura della strada e il traffico viene deviato su via Acton, verso il centro di Castellammare. I mezzi del 118, invece, cominciano subito la loro corsa verso il pronto soccorso dell’ospedale San Leonardo. Lì vengono trasferiti i tre feriti, tra cui il 28enne stabiese che appare subito in condizioni critiche. Ha subito un fortissimo trauma toracico e l’impatto ha provocato anche lesioni ad alcuni organi.

Condizioni critiche

Il giovane viene trasferito dall’ospedale di Castellammare al Cardarelli dove è in prognosi riservata: lotta tra la vita e la morte. Gravissime anche le condizioni di un ragazzo poco più che ventenne di Santa Maria la Carità, pure lui al nosocomio partenopeo. Il giovane ha riportato fratture in varie parti del corpo ed è ricoverato in prognosi riservata. Ferito – ma complessivamente le sue condizioni sembrano meno gravi rispetto agli altri due – anche un altro giovane stabiese.

Le indagini

Gli investigatori subito dopo l’incidente hanno avviato tutte gli accertamenti del caso per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente. Ascoltata anche la ragazza alla guida della Golf, che è apparsa sotto shock dopo l’impatto, e altri automobilisti che hanno assistito all’impatto. Disposta l’acquisizione delle immagini dei circuiti di videosorveglianza, pubblici e privati della zona. Gli investigatori sperano anche attraverso i frame di poter ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente.

L’altro incidente

Intanto, proprio la chiusura di quel tratto della Panoramica, nei minuti successivi all’incidente, ha provocato lunghe code. La colonna di auto è arrivata fino alla galleria Privati e proprio lì, una persona in sella a uno scooter fermo nel traffico è stato tamponato da una vettura. L’uomo, un cinquantenne, è stato sbalzato dal suo motorino e ha sbattuto violentemente contro un’altra auto in coda. Sul posto è giunta immediatamente un’ambulanza del 118, ma per fortuna le due condizioni non sono apparse particolarmente gravi.

Caos traffico

Evidentemente, a causa degli incidenti, Statale in tilt per diverse ore: il tratto dove c’è stato lo schianto è rimasto chiuso al traffico fino al pomeriggio.

2 INCIDENTI

Nel giro di pochissime ore, lungo il tratto della Statale 145, sono avvenuti due incidenti: ancora sangue lungo i tornanti infernale che conducono a Sorrento.

STATALE 145 CODE INFINITE DA SORRENTO Ennesima domenica da dimenticare lungo la Statale sorrentina.

Anche ieri è stata una giornata da bollino rosso con code infinite in direzione Napoli già nell’immediato dopo pranzo.

Dalle 14 in poi, il caos con la chiusura del tratto della Panoramica dove è avvenuto l’incidente nel quale un ventottenne di Castellammare di Stabia è rimasto gravemente ferito dopo uno schianto.

Commenti

Translate »