Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Un nuovo progetto fermerà gli incendi sul Vesuvio e su Monte Faito

Con l’arrivo dell’estate aumenta anche il rischio incendi. Tutti abbiamo ancora ben vivide le immagini del Vesuvio e del Faito distrutti dalle fiamme e tutti speriamo ogni anno che non si ripetano episodi del genere. Ora, grazie ad progetto finanziato lo scorso anno dalle Agenzie Spaziali Europea ed Italiana nell’ambito del programma europeo di ricerca applicata Artes 20, sarà possibile arginare i danni legati agli incendi. Il progetto si chiama Taled (TelecommunicAtion, Localization and real time Environment Detection) e consiste nello sviluppo di una piattaforma innovativa integrata di telerilevamento e telecomunicazioni a banda larga per consentire un intervento immediato in caso di incendi e di disastri naturali, grazie ad un sistema che provvederà ad inviare le informazioni necessarie ai vigili del fuoco e alle unità addette agli interventi per lo spegnimento degli incendi. I dati raccolti dalla piattaforma, infatti, verranno inviati in tempo reale sui tablet di tutte le unità di soccorso. Un’altra fase importante del progetto entra poi in azione una volta spente le fiamme. Utilizzano dei sensori intelligenti e le immagini registrate da satellite e dai droni sarà possibile ricostruire la traccia percorsa dalle fiamme e scoprire, quindi, il punto di innesco dell’incendio. Questo permetterà di giungere ad individuare la causa dei roghi ed a facilitare l’individuazione dei responsabili che lo hanno generato in caso di incendio doloso. Il parco dei Monti Lattari, grazie al Presidente Tristano Dello Jojo, sarà il primo ente a sperimentare questo nuovo progetto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.