Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Sotto traccia lavora il Sorrento

Ma si cerca di costruire una squadra competitiva per un campionato tranquillo

 

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso, in piedi e vestito elegante

Foto tratta dal diario di Facebook del Sorrento 1945

 Sorrento – La squadra rossonera lavora sotto traccia dopo il bel campionato che l’ha riportata in un calcio che conta e si cercherà di costruire una squadra competitiva che lo disputi con tranquillità.

La bacheca della squadra della costiera si è arricchita da qualche giorno della Coppa per la vittoria del campionato di Eccellenza, ma il comitato regionale campano, nella persona presidente Gagliano, ha premiato il Sorrento anche per la vittoria delle squadre Juniores nei rispettivi gironi di calcio a 11 e calcio a 5.

Con questo input da più morale per mettersi al lavoro per la prossima stagione di serie D che vedrà i costieri o giocare nel girone I o in quello H, con le squadre siciliane, calabresi e campane, o con quelle pugliesi, lucane ed ancora campane.

Certo che qualche colloquio tra la società ed i calciatori, con ogni probabilità, già è stato avviato dopo la promozione, in molti vorrebbero restare in terra delle sirene, poiché non solo si sono trovati bene ma anche perché la loro prestazione è stata di ottima fattura. Già qualche giorno fa si era parlato del difensore Antonio Guarro che potrebbe essere tra i riconfermati poiché essendo stato uno dei pilastri difensivi non converrebbe disfarsene.  Il suo è stato un anno da incorniciare con una prestazione domenica dopo domenica che ha dato il massimo in campo, infatti non solo si è erto a baluardo della difesa, insieme a Giuseppe Calabrese, ma ha anche tentato varie volte di spingersi in avanti dando non pochi grattacapi alle difese avversarie.

Un altro che potrebbe restare in costiera può essere il mediano Mario Sogliuzzo,, un calciatore che è giunto a vestire la casacca rossonera nel mercato invernale, poiché nella prima parte della stagione aveva vestito quella del Portici. La sua prestazione è stata di buona fattura, giocando in mediana ha dato dei buoni palloni ai vari Cifani e Gargiulo, ma anche lui non ha lesinato nello spingersi nell’area avversaria per lasciare la sua indelebile firma al momento opportuno. La sua speranza è ancora quella di vestire la casacca rossonera anche per la prossima stagione in serie D,  un campionato che già ben conosce per averlo disputato con l’Ischia ed appunto con il Portici, passando per la breve esperienza in serie C2 con il Montichiari.

Un altro che obbligatoriamente potrebbe restare è il capitano Alfonso Gargiulo che è stato in primis l’artefice della rincorsa e della promozione ai danni dell’Agropoli, con le sue 17 reti ha messo il cappello in molte partite. Con le sue sgroppate specialmente sulla fascia ed i suoi accentrarsi in area, ha ben contribuito a mettere vari sigilli in molte gare, e con ogni probabilità che anche lui vorrebbe restare nella su terra natia.

Questi potranno essere giorni decisivi per sia mettere nero su bianco che per programmare la prossima stagione, che con ogni probabilità lo è stato già fatto.

 

GISPA

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.