Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Stupro turista a Meta di Sorrento: la Procura indaga su altre tre persone

Ci sono altre tre persone inserite nel registro degli indagati dalla Procura di Torre Annunziata per quanto riguarda lo stupro di Meta di Sorrento. Sarebbero altri due vecchi dipendenti dell’Hotel Alimuri, che ricordiamo è assolutamente estraneo alla vicenda, e il custode di uno stabilimento balneare. A quest’ultimo, sarebbe già stato prelevato un campione di DNA per gli esami di rito .

Come ricordiamo, la donna, una turista inglese che era in vacanza con la figlia, ha parlato di uno stupro al quale erano presenti una decina di persone. Violenza sessuale che sarebbe avvenuta la notte tra il 6 e il 7 ottobre del 2016, dopo aver drogato la vittima. A fine maggio scorso il Tribunale del Riesame, dopo aver rigettato il ricorso di uno dei presunti colpevoli, ha rigettato i ricorsi dei restanti quattro ex dipendenti dell’Hotel Alimuri, i quali erano allora gli unici indagati. Ora nel registro sono state aggiunte altre tre persone, oltre a Fabio De Virgilio, Antonino Miniero, Gennaro Davide Gargiulo, Raffaele Regio e Francesco Ciro D’Antonio. Ancora si attendono le motivazioni ufficiali dei giudici.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Max

    Se lo stupro avviene all’interno del resort, da parte di una decina di dipendenti, sarà dura dimostrare che il resort è estraneo, anche se successivamente i contratti ai dipendenti non sono starti rinnovati, l’importante è che allo stato del fatto erano dipendenti, è colpa assai grave, anzi, eccezionalmente grave che il resort non abbia garantito la sicurezza dei propri clienti.