Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Sorrento, sanità: l’attacco del sindaco Cuomo. “Condizioni vergognose in tutta la Penisola Sorrentina”

Parole dure, ma chiare e dirette quelle del sindaco di Sorrento Giuseppe Cuomo in occasione dell’incontro che si è tenuto nella giornata di ieri presso la Sala consiliare del Comune di Sorrento indetta dal Tribunale dei diritti del malato di Cittadinanza Attiva, rappresentato da Giuseppe Staiano. L’incontro era moderato dal giornalista Antonino Pane.

“Mi vergogno delle condizioni della sanità pubblica in Penisola Sorrentina -le parole senza mezzi termini del primo cittadino riportate da Metropolis- Anzi, qui la situazione fa schifo. Le risorse umane impiegate negli ospedali e nel distretto fanno ciò che possono ma le loro qualità e prestazioni sono vanificate perché autorità sanitarie centrali e regionali restano sorde al diritto di essere assistiti”.

Quello della sanità in penisola sorrentina è un problema che abbiamo affrontato più vole e che è in continua crescita, creando notevoli disagi in un settore di vitale importanza. Nelle strutture ospedaliere è oramai cronica la mancanza di personale medico e paramedico con conseguente slittamento di interventi chirurgiche e visite specialistiche. Le strutture ospedaliere di Sorrento e Vico Equense, inoltre, sono in condizioni di degrado a causa della mancata manutenzione ordinaria. L’allarme è stato lanciato dalla sezione della penisola sorrentina del Tribunale per i Diritti del Malato a seguito della quale il direttore generale dell’Asl Na 3, Antonietta Costantini, ha assicurato che sono previsti degli interventi di ristrutturazione dei nosocomi nonché l’arrivo di nuovo personale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.