Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Scala, esordisce con un doppio comizio Scala che cambia: non mancano le repliche a Progetto Scala

La lista Scala che cambia guidata dal sindaco uscente Luigi Mansi, ha esordito in questa campagna elettorale con pubblici comizi il 31 maggio a Pontone e venerdì 1 giugno, in Piazza Municipio. Nei due incontri pubblici sono stati presentati agli scalesi le new entry della squadra Scala che cambia: a Pontone Carmela Di Palma, mentre di fronte al Duomo Emanuele Falcone, Nadia Mansi, Lucia Musolino e Pietro Staiano. Presente anche il gruppo storico con Ivana Bottone, Salvatore Bottone, Adriano Forino, Lorenzo Esposito Afeltra e Fabio Mansi.

scala che cambia comizio piazza municipio

La compagine capitanata da Mansi ha lasciato intendere di voler proseguire quanto realizzato in questi dieci anni, intelaiando su questo lavoro la futura programmazione: interfacciare gli operatori turistici attraverso un portale web, fare sistema nel settore dell’agricoltura e allevamento per tutelare il territorio e creare una propria filiera produttiva e creare un ulteriore canale d’indotto turistico sfruttando il nuovo campo sportivo, sono alcuni dei punti salienti che emergono dal programma targato Scala che cambia, esposto nelle due serate (vedi i video integrali, a cura di Giassi Video).

I comizi si svolti con tranquillità, tant’è vero che in entrambe le occasioni c’erano in piazza Antonio Ferrigno e i componenti di Progetto Scala: a questi non sono mancati le repliche da parte di Mansi, che ha dibattuto soprattutto sul tema del mancato confronto democratico nel cinquennio (in special modo sul discorso di Pericle agli Ateniesi, diffuso anche su Facebook dai competitor elettorali). Ci sono state poi osservazioni sul programma elettorale degli altra lista.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.