Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Positano. Strage di multe ieri a Montepertuso. Polemiche sugli avvisi. Ecco l’ordinanza per il 2 luglio

Nella giornata di ieri la polizia municipale di Positano ha elevato decine di multe in località Montepertuso, lungo la strada e nei pressi del campo sportivo (che ultimamente viene utilizzato come parcheggio). Sarebbero stati affissi degli avvisi di divieto di sosta poiché nella giornata si sono svolti i lavori per la realizzazione della segnaletica orizzontale ma sono tanti i residenti che si lamentano delle sanzioni ricevute poiché, a loro dire, non avrebbero visto gli avvisi. Forse la confusione è stata generata anche dalla presenza della segnaletica di divieto di sosta per il prossimo 2 luglio in occasione dei festeggiamenti della Madonna delle Grazie.

Comunque l’avviso era questo

OGGETTO: FRAZIONE MONTEPERTUSO: RIFACIMENTO SEGNALETICA STRADALE –PULIZIA STRAORDINARIA SEDE STRADALE E SOLENNI FESTEGGIAMENTI IN ONORE DI MARIA SS. DELLE GRAZIE – DISPOSITIVO DI TRAFFICO.

 

 IL RESPONSABILE DELL’AREA VIGILANZA

 

Considerato che nei giorni del 1° e del 2 luglio 2018  si svolgono in questo Comune, presso la frazione Montepertuso, i solenni festeggiamenti in onore di Maria SS. delle Grazie, cui partecipano un cospicuo numero di fedeli e turisti in genere;

Considerato che in previsione di tali eventi esistono le seguenti necessità:

–          procedere ad una pulizia straordinaria delle strade cittadine interessate dall’evento;

 

–          procedere al rifacimento della segnaletica orizzontale;

 

–          impegnare la carreggiata stradale pubblica, al fine dipoter consentire la normale circolazione pedonale;

 

–          impegnare le aree di parcheggio prossime al Campo Sportivo De Sica per l’installazione degli stands dediti alla vendita di prodotti;

 

Ritenuto opportuno, per consentire lo svolgimento della manifestazione, fluidificare il traffico veicolare, nonchéper salvaguardare la pubblica e privata incolumità,prevedere un diverso dispositivo di traffico sulle vie interessate dalla manifestazione;

Sentito il parere dell’Assessore alla Viabilità;

Visto il provvedimento sindacale n. 09 del 05/11/2014, di nomina del Responsabile dell’Area Vigilanza con attribuzione dell’esercizio di tutte le funzioni di cui all’Art. 107 – commi 2 e 3 del D. Lgs 267/00;

Visto il D. Lgs. 18/08/2000, n. 267 e ss. mm. ed ii. (T.U. delle Leggi sull’Ordinamento degli EE. LL.) artt. 107 e 109; 
Visto il D. Lgs. 30/04/1992 n. 285  e ss. mm. ed ii. (Nuovo Codice della Strada e relativo Regolamento di esecuzione) artt. 6 e 7;

O R D I N A

 

per  i  motivi  esposti  in  narrativa, che qui si intendonointegralmente riportati,

 

dalle ore 07,00 del giorno 27/06/2018 alle ore 24,00 del giorno 03/07/2018,

 

Ø il divieto di sosta, con rimozione per tutti i veicoli,lungo i seguenti tratti Stradali:

 

  1. a)Via Gradoni, dall’innesto con la S.P. 425 alla soprastante area di parcheggio (inclusa) – Via Montepertuso, Via Mons. Vito Talamo a partire dal Bivio “Cercole” – Via Tagliata fino  al civico n. 14, Traversa 1^ di Via Pestella dall’incrocio con la S.P. 425 – Via Mons Vito Talamo – sino all’ingresso al piano terra del Campo Sportivo De Sica;

 

  1. b)Aree di parcheggio annesse al Campo Sportivo Comunale De Sica.

 

autorizzando la sosta di tutte per tutte le categorie di veicolia partire dal 27.06.2018, dalle ore 07,00 al 03.07.2018, ore 24,00 nel campo sportivo “V. De Sica”

Ø  Al fine di tutelare l’ordine pubblico e la libera circolazione di veicoli e pedoni, collocare le “bancarelle” per la vendita dei prodotti tipici delle feste;

Ø  La chiusura della strada all’altezza del bivio di Via Mons. Vito Talamo, in caso di necessità, consentendo l’accesso ai residenti nelle frazioni di Montepertuso e Nocelle, ai mezzi pubblici di trasporto, ai taxi e n.c.c., alle Forze dell’Ordine e di Pronto Soccorso e a coloro che devono raggiungere le strutture ricettive e i ristoranti;

Ø  In caso di  traffico veicolare,  particolarmente intenso, verrà disposta la chiusura della S.P. 425 Montepertuso-Nocelle all’altezza del bivio “Fiume della Noce”, consentendo l’accesso ai residenti nelle frazioni di Montepertuso e Nocelle, ai mezzi pubblici di trasporto, ai taxi e n.c.c., alle Forze dell’Ordine e di Pronto Soccorso e a coloro che devono raggiungere le strutture ricettive e i ristoranti;

A V V E R T E N Z E

La  presente  riguarda  esclusivamente  l’ambito relativo  alla  disciplina  del  traffico e  non sostituisce  ulteriori  autorizzazioni di P.S., igienico – sanitarie, privatistiche, commerciali e tecniche, ovenecessarie

C O M U N I C A

Ai sensi dell’art. 37 comma 3 del D. Lgs. 30 aprile 1992 n. 285, contro il presente provvedimento gli interessati possono presentare ricorso gerarchico al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, entro il termine di 60 giorni, con le modalità previste dall’art. 74 del D.P.R. 16 dicembre 1992 n. 495.

 

Entro il termine di cui al punto precedente potrà essere inoltre presentato ricorso al T.A.R. Campania, per motivi di competenza, eccesso di potere o per violazione di legge nei termini e nei modi previsti dall’art. 2 e seguenti della legge 6 dicembre 1971, n. 1034, ovvero, entro 120 giorno al Presidente della Repubblica nei termini e nei modi previsti dall’art. 8 e seguenti del D.P.R. 24 novembre 1971, n. 1199.

 

A norma della legge 241/90, si rende noto che responsabile del procedimento è il Responsabile dell’Area Vigilanza.

 

La presente Ordinanza,  ai sensi dell’articolo 5 – comma 3 – del D. Lgs. 30 aprile 1992 n. 285, sarà resa nota al pubblico mediante i prescritti segnali.

A V V E R T E

–       Che nei confronti di eventuali trasgressori si procederà a termini delle vigenti norme in materia, con l’adozione delle sanzioni di legge;

–       Che il personale designato all’espletamento dei servizi di polizia stradale, cui agli Art. 11 e 12 del D. Lgs. 30/4/1992 n. 285, è incaricato del controllo sull’applicazione del presente provvedimento.

 

Si dispone la trasmissione della presente, alle Forze di Polizia, ai Servizi di emergenza e soccorso.

 

Dalla residenza municipale, lì 19/06/2018

Il presente atto si intende redatto e notificato ai sensi del codice dell’amministrazione digitale, di cui al Decreto Legislativo 7 marzo 2005, n. 82.

                                              

Il Reggente dell’Area Vigilanza

Dr.  Sergio Ponticorvo

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Giuseppe 1

    E di cosa vi meravigliate ? Il nostro governo è una disorganizzazione ben organizzata. Ma tanto non ci leggono, o meglio, anche stavolta faranno finta di niente.