Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Positano costa d’ Amalfi , la spettacolare “trubbea” delle cerase di giugno FOTO E VIDEO previsioni foto

Positano costa d’ Amalfi , la spettacolare “trubbea” delle cerase di giugno . Il tempo cambia e una volta questo  maltempo improvviso a colto di sorpresa la Costiera Amalfitana,  l’acquazzone che ha messo a repentaglio i programmi di turisti e viaggiatori, in giro per la Divina, ampiamente previsto sul Meteo di Positanonews, arriva a giugno invece che a maggio.

maltempo costiera amalfitana amalfi positano

Le foto e video su Positanonews TV chi vuole vedersi pubblicato può mandare a direttore@positanonews.it o whatapp 3381830438

La pioggia, alternata a schiarite, secondo le previsioni del tempo dovrebbero proseguire fino alle 20 di stasera: la consistenza delle precipitazioni non dovrebbero compromettere le temperature massime (intorno ai 24°), ma questa perturbazione porterà un po’ di fresco su tutta la Costiera.

Non è stata preannunciata nessuna allerta dagli organi di Protezione Civile Regionale, ma secondo il bollettino, si raccomanda di verificare il regolare funzionamento del reticolo idrografico e dei sistemi di raccolta e allontanamento delle acque e tenere sotto osservazione possibili fenomeni di ruscellamenti, che possono trasportare a valle di detriti, o allagamenti. Il monito è anche quello di controllare le strutture soggette alle sollecitazioni dei venti (rami, tegole, coperture in genere, cartellonistica stradale e pubblicitaria, lampioni, impalcati, strutture provvisorie, gazebo, ecc.) e le aree alberate del verde pubblico.

prendendo spunto dalle condizioni atmosferiche di questa sera, allorché a conclusione di un’afosa giornata di sole e calore, si è scatenato improvviso e ventoso un acquazzone, scuotendo e scompigliando violentemente le chiome degli alberi e facendo sbatacchiare i vetri di finestre e balconi; intendo parlare della voci in epigrafe, anzi della voce e cioè di trupéa giacché come si può facilmente intendere la voce successiva trubbéa non è che un adattamento quasi gergale della prima voce mentre trubbeja non è che una diversa forma della medesima trubbéa, forma diversa di probabile origine popolare con epentesi di un suono di transizione (j) per evitare lo iato dell’incontro di vocali (èa) incontro inteso cacofonico; il cammino morfologico fu il seguente: l’originaria trupéa si adattò in trubbéa che a sua volta si trasformò in trubbéja mantenendo tuttavia inalterato significato e campo di apllicazione.
Cominciamo súbito col vederli e diciamo che con le voci in epigrafe si indica un improvviso,inatteso, ventoso e violento acquazzone, oppure una gran pioggia inaspettata accompagnata da vorticosi venti tali da determinare in città lo sbatacchiamento dei vetri di finestre e/o balconi ed in aperta campagna lo scompigliamento delle chiome degli alberi che, se da frutti, li vedono cascare in terra anche quando non siano perfettamente maturi;proprio tenendo presente questa evenienza a Napoli e nel napoletano è in uso il dire
– ‘a trupéa o anche ovviamente ‘a trubbéa o ‘a trubbéja d’’e cerase con riferimento a gli improvvisi, inattesi violenti acquazzoni che si manifestano intorno alla metà del mese di maggio e che determinano una raccolta precoce delle ciliegie che vengono messe in commercio al minuto al grido: So’ cchelle d’’a trubbeja per indicare che si tratta di autentiche primizie la cui raccolta si è avuta a sèguito d’improvviso,inatteso, ventoso e violento acquazzone,o di una gran pioggia inaspettata;
– la medesima cosa avviene per la cosiddetta trupéa o anche ovviamente trubbéa o trubbéja d’’e cresòmmole con riferimento a gli improvvisi, inattesi violenti acquazzoni che si manifestano intorno alla fine del mese di giugno e che determinano una raccolta precoce delle albicocche che vengono messe ugualmente in commercio al minuto al grido: So’ cchelle d’’a trubbeja per indicare che si tratta di autentiche primizie la cui raccolta si è avuta a sèguito d’improvviso,inatteso, ventoso e violento acquazzone, di una gran pioggia inaspettata di fine mese di giugno o principî di luglio;
per non parlare poi della cosiddetta trupéa o anche ovviamente trubbéa o trubbéja d’’e ddoje Maronne con riferimento a gli improvvisi, inattesi violenti acquazzoni che si manifestano intorno alla metà del mese di luglio in occasione della ricorrenza della festa della Madonna del Carmine (16 luglio) o a quelli che si manifestano intorno alla metà del mese di agosto in occasione della ricorrenza della festa della Madonna Assunta (15 agosto).
Poiché in occasione della trupéa – trubbéa – trubbéja delle due Madonne non si verifica nessuna particolare raccolta di primizie, ma ci si accorge – volenti o nolenti – dell’approssimarsi della fine della buona stagione (luglio – agosto) va da sé che delle varie trupée – trubbée – trubbéje dal popolo siano ben accolte ‘a trupéa – trubbéa – trubbéja d’’e cerase e quella d’’e cresòmmole che comunque comportano la raccolta di saporiti frutti ed invece quel medesimo popolo sopporti solo come sgradita, ma ineluttabile evenienza ‘a trupéa – trubbéa – trubbéja d’’e ddoje Maronne che – come ò detto – precorrono soltanto la fine della buona stagione (luglio ed agosto).
E passiamo ad illustrare le parole piú significative incontrate in questo excursus.
Cominciamo ovviamente con
– trupéa o con morfologia diversa trubbéa o trubbéja sost. femm. sing. vale improvviso, inatteso violento acquazzone, gran pioggia accompagnata da impetuoso vento; per ampliamento semantico sta pure talvolta per zuffa, rissa improvvise ed impetuose.
l’etimologia è tranquillamente greca dal sost. tropaía=tempesta; la voce a margine trupéa à conservato del greco la sorda p mentre nelle forme popolari (se non addirittura gergali con riferimento all’ampliamento semantico di cui antea) trubbéa e trubbéja si è avuto il passaggio della sorda p alla sonora b esplosiva labiale rafforzata con la geminazione; del suono transitorio j di trubbéja

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.