Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Monte Faito, nuovi crolli a causa della pioggia: voragine in mezzo alla carreggiata

Non c’è pace per la strada che conduce da Quisisana al Monte Faito. Qualche giorno fa, infatti, a causa delle piogge che si sono abbattute sul territorio, si sono verificate altre frane in quella maledetta strada che ha rappresentato e rappresenta ancora oggi un pericolo costante per tutti gli abitanti e i visitatori di questo splendido polmone verde della Penisola Sorrentina. Alcuni giorni fa la strada ha ceduto e si è palesata una enorme voragine che ha inghiottito parte del manto stradale.

Pericolo costante, quindi, per gli automobilisti che non sono a conoscenza di quello che rischiano quando si cimentano nell’attraversare una strada che necessita di intervento serio e celere. Una strada che, come abbiamo spesso riportato, è ufficialmente chiusa, ma non vi è alcun avviso chiaro o recinzione che eviti il passaggio.
Solo un piccolo cartello che avvisa del divieto di accesso, troppo poco per una strada così trafficata, anche da turisti stranieri.

La strada è in condizioni pessime, con radici degli alberi che sono ormai esumate dal terreno, i castagni ed i faggi sono troppo deboli per rimanere ancorati al terreno, mentre sul bordo esterno della strada sono stati depositati rifiuti di ogni genere, da cavi elettrici a sanitari. Un triste spettacolo che noi di PositanoNews abbiamo più volte voluto documentare, in prima persona. Secondo quanto riferito dal presidente del Parco dei Monti Lattari, Tristano dello Joio, la Regione doveva intervenire anche per quanto riguarda Quisisana, utilizzando i 10 milioni di euro di fondi Cipe recuperati per il dissesto idrogeologico. Invece pare che il commissario Cupello abbia deciso che deve essere il Comune il soggetto attuatore di quei fondi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Translate »