Lettere, incendia l’auto della ex che l’aveva bloccato su Facebook: arrestato

Una storia di ordinaria follia, scaturita dal blocco sul social da parte della ex

Un uomo è stato tradotto agli arresti domiciliari dai carabinieri di Lettere, con le accuse di atti persecutori e incendio. L’incredibile vicenda riportata da Fanpage, vede protagonisti l’arrestato, irato dopo la fine della relazione amorosa con l’ormai ex, che l’ha “bloccato” su Facebook, ma la situazione è tuttavia precipitata quando l’uomo ha visto la donna in compagnia del cugino in una festa: dalla rabbia è passato agli insulti e alle minacce di morte ad indirizzo della donna.

Il tutto è avvenuto agli inizi dello scorso marzo, quando l’arrestato è passato ai fatti, incendiando l’auto di lei come ritorsione nei confronti del suo cugino. I fatti sono stati ricostruiti minuziosamente dai militari dell’Arma, con l’ausilio delle immagini di telecamere di videosorveglianza, in si vede chiaramente l’uomo spostare l’auto e compiere l’atto: un incendio, che tra l’altro è costato il danneggiamento di altre tre automobili, che erano parcheggiate vicino.

Commenti

Translate »