Quantcast

La Cultura al Centro: grande riscontro per la call-up culturale torrese. Presente anche il Sindaco di Ravello foto

Più informazioni su

Grande riscontro di pubblico ha ricevuto l’evento “La Cultura al Centro” svoltosi il 6 giugno scorso presso i locali del Circolo Nautico di Torre del Greco, moderato dal presentatore / giornalista Peppe Iannicelli e dalla cantante lirica Patrizia Porzio. Numerose le realtà associative locali accorse alla call-up culturale, e nella quale hanno esposto numerose proposte particolarmente interessanti per la promozione e la valorizzazione delle eccellenze culturali ed artistiche offerte da Torre del Greco.

L’evento, al quale erano presenti anche Salvatore Di Martino (sindaco di Ravello), Angelo Di Ruocco (presidente della Pro Loco torrese) e Giuseppe Polese (direttore dell’associazione Jubilate Deo), è stato intervallato da alcuni momenti musicali interpretati da giovani talenti lirici quali Martina Sannino, Chiara Polese, Davide Battiniello, e dal pianista Nicola Polese.

Come afferma Patriza Porzio: «La storia ci insegna che nei momenti di buio di una società, che passa dalla caduta dei valori, dalla sfiducia verso la politica, al disorientamento di giovani che non hanno più sogni né speranze, l’unica ancora di salvezza è ritrovare la vocazione culturale del proprio territorio, attraverso la valorizzazione della storia, delle tradizioni, dell’arte della grande bellezza. La bellezza è un elemento fondamentale perché solo con il bello si può combattere il brutto ed i soldati del bello sono gli artisti, gli operatori culturali, il mondo associativo che con grande difficoltà e abnegazione portano avanti dei progetti per costruire e far crescere il proprio territorio, per dare speranza e un sogno alle giovani generazioni.»

«Noi a Torre del Greco – conclude Patriza Porzio – abbiamo Associazioni serie che formano professionisti nell’ambito musicale, teatrale, artigianale. L’Associazionismo culturale nella nostra città ha preso il posto della politica. Perché la Politica muore quando divorzia dalla Cultura. L’obiettivo è creare una sinergia tra le Associazioni cittadine per grandi progetti o per operazioni di valorizzazione sul territorio.»

Ivan Guidone

Più informazioni su

Commenti

Translate »