Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Freccia Rossa nel Cilento. Gino Acampora , Hotel Saline Palinuro “Il turismo cresce coi collegamenti”

Freccia Rossa nel Cilento. Gino Acampora , Hotel Saline Palinuro “Il turismo cresce coi collegamenti”  Costiera amalfitana, Penisola Sorrentina e Cilento con le isole Capri e Ischia, un comprensiorio turistico, questo della Campania, unico al mondo. Fra questi, dal punto di vista ambientale, il Cilento è l’area migliore. Qui un imprenditore e tour operator di Sorrento, noto e stimato a livello internazionale, come Gino Acampora, ha una struttura di grandissima qualità situata sulle spiagge di Palinuro, la perla del Cilento. Ci parliamo di mobilità, per noi il problema principale dello sviluppo turistico di quest’area e del Sud Italia. “E’ vero il Cilento è una bomba turistica ancora parzialmente inesplosa, ci sono alcuni ritardi , come l’avviamento dell’aereoporto Costa d’ Amalfi a Pontecagnano, le strade di collegamento, anche se con la super strada di Agropoli passando da Battipaglia a Paestum e oltre la situazione è migliorata molto. Apprezzabilissima la Freccia Rossa, si sta comodamente in treno e si arriva  a destinazione.. Dobbiamo puntare sul turismo, l’ Italia è la meta più attrattiva del mondo, per migliorare la qualità, bisogna migliorare i servizi, e fra questi ci sono i trasporti ed i collegamenti”

Dunque Anche quest’estate il Frecciarossa arriverà nel Cilento. Il treno ad alta velocità, oltre alle soste nelle stazioni di Agropoli, Vallo della Lucania e Sapri (già previste lo scorso anno), dal 15 giugno farà tappa anche nella stazione di Centola-Palinuro-Marina di Camerota. “Un’occasione in più per il nostro territorio – ha dichiarato con orgoglio il sindaco di Centola Carmelo Stanziola- si tratta di un risultato importante per il quale abbiamo lavorato ininterrottamente da molto tempo”. Ma quest’anno saranno incrementate anche le corse: oltre al sabato e la domenica, il Frecciarossa arriverà nel Cilento anche il venerdì. Partirà alle 7.20 da Milano e giungerà a Sapri alle 14.52. Variabile il costo dei biglietti: partiranno da 49 euro.

“Un risultato straordinario per tutto il nostro comprensorio – ha aggiunto Stanziola – debbo ringraziare Trenitalia, la Regione ed in particolare modo il presidente della commissione Trasporti Luca Cascone”. “Ma siamo solo all’inizio – ha tenuto a precisare – adesso è necessario integrare i collegamenti su gomma tra la stazione e i centri di Palinuro e Marina di Camerota”. E annuncia. “Nei prossimi giorni avvieremo un tavolo di concertazione con il sindaco di Camerota, con gli operatori turistici e con le aziende di trasporto”.

Soddisfazione è stata espressa anche dai sindaci di Sapri e Camerota sentiti da Repubblica . “Un altro piccolo grande tassello – ha dichiarato il primo cittadino di Sapri Antonio Gentile – per rendere la nostra Città, sempre più, meta di turisti e visitatori e proiettarla in un scenario turistico ancora più importante”. “Abbiamo ottenuto un grandissimo risultato

– ha dichiarato invece il sindaco di Camerota Mario Scarpitta- finalmente Camerota e Palinuro sono al centro dell’Europa. Ora non abbiamo più scusanti: abbiamo il Frecciarossa e anche il Metrò del Mare. Tocca solo lavorare per rendere quanto più fruibili questi due canali di collegamento molto importanti non solo a livello nazionale”. Intanto è già possibile prenotare i biglietti attraverso il sito di Trenitalia o nelle biglietterie ferroviari

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.