Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Ceramiche Casola nell’Olimpo mondiale dell’Arte fotogallery

Ceramiche Casola nell’Olimpo mondiale dell’Arte

ceramica casola

Ceramiche Casola, il Brand Made in Positano noto in tutto il mondo per la produzione di ceramiche artistiche, ospita questa settimana nei suoi  Show Room di Positano e Scala (Amalfi Coast)  due Artisti di fama internazionale: Alfredo Sosa Bravo e Manuel Cargaleiro .

Gli artisti  si sono innamorati delle Ceramiche Casola  dove trovano gli spazi e gli ambienti ideali per produrre.

I fratelli  Casola sono molto soddisfatti e così ci raccontano

<< Siamo molto contenti di ospitare nei nostri laboratori degli Artisti di fama internazionale, così da dare ulteriore prestigio al nostro Brand , già molto conosciuto e apprezzato in tutto il mondo.  La  nostra clientela è soprattutto  straniera  e i  due Maestri sono molto conosciuti .

Ci hanno  scoperto per puro caso o per conoscenze comuni e ci hanno chiesto se potevano  lavorare nelle nostre factory, ispirati sia dalle  nostre opere in pietra lavica , sia dall’ambiente circostante. >>


Cenni sugli artisti

A Positano, nello show room Ceramiche Casola di via Laurito, 49,  Alfredo Sosa Bravo, nato a Cuba nel 1930, si trova un pò come a casa sua.

Colori, potenza della terra e della «vida», Sosa Bravo mixa l’eccellenza artigianale locale e la pietra vesuviana.

Dalla pittura al disegno alla xilografia fino all’incisione, lo sperimentatore arriva alla ceramica, trait d’union con l’Italia dove sbarca ad Albisola. Nel 1966 sperimenta opere con tessuto di tela o carta sminuzzato e grandi murales. Dagli anni ’70 si dedica a opere complesse, composte di parti ceramiche assemblate nel muro con sculture anche anatomiche.

Vincitore di numerosi premi in patria e all’estero, docente universitario, ha partecipato a importanti rassegne internazionali d’arte, tra cui la Biennale di Venezia negli anni ’80. Proprio in Italia è molto attivo dal punto di vista della creazione artistica, avendo instaurato una stretta collaborazione con il laboratorio Ars Murano di Venezia (disegni plasmati sul vetro), la Fonderia Bonvicini di Verona (lavori in bronzo) e la Fabbrica Casa Museo Giuseppe Mazzotti 1903 di Albisola Mare (ceramica).

Manuel Cargaleiro, Artista portoghese di fama internazionale, il “Magister Civitatis Amalfie” 2017 del Capodanno Bizantino di Amalfi. ci regala la sua presenza questa settimana, nello show room Ceramiche Casola a  Scala (Amalfi Coast) in Viale dei Cavalieri di Malta, 12 .

Il Maestro  nasce nel  1927 in Portogallo, nella Provincia di Castelo Branco, Vila Velha de Ròdão.

Inizia molto presto a lavorare con la ceramica e a dipingere.
Nel 1957 decide di trasferirsi in Francia, dove riceve numerose committenze pubbliche da parte del Ministero della Cultura della Repubblica Francese.
A partire dagli anni Settanta, tra cui l’installazione per la stazione Champs-Elysées Clemenceau della Metropolitana di Parigi del 1995.
Nel 1990 istituisce a Lisbona la Fondazione Manuel Calgaleiro, il cui progetto edilizio è firmato da Alvaro Siza.
La sua frequentazione dell’Italia inizia nel 1999, quando vince il Premio Internazionale “Viaggio attraverso la Ceramica” a Vietri sul mare.
L’artista portoghese rimane estremamente affascinato dal fervore artistico di quel territorio che, nel ventennio intercorrente tra le due guerre, era stato crocevia di culture e linguaggi artistici diversi; decide pertanto di viverci e di svolgervi periodicamente la sua attività artistica.

 
Per informazioni www.ceramicacasola.it

Positano (Sa) Amalfi Coast:
Via Laurito, 49 – 80067
Phone: +39 089 811 382 / +39 089 214 83 57
Fax: +39 089 811 257
info@ceramicacasola.com

Scala (Sa) Amalfi Coast:
Viale dei Cavalieri di Malta, 12 – 84010
Phone: +39 089 857 685
ceramicacasola2@gmail.com

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.