Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Assemblea pubblica sulla condotta sottomarina, forti critiche all’operato degli amministratori – Vietri rimessa a nuovo, ripulita, per volontà del Santo Patrono

Si è tenuto ieri sera a #Vietri sul Mare il #dibattito pubblico organizzato dal Comitato vietrese per la difesa dei Beni Comuni in merito al progetto di
che prevede la realizzazione di una condotta fognaria sottomarina per convogliare i reflui del Comune Di Cetara nell’impianto di sollevamento, situato alla frazione #Marina di Vietri, che a sua si connette con l’impianto di depurazione di #Salerno. Presenti all’incontro l’architetto Angelo Cavaliere, dirigente del settore ambiente ed urbanistica della Provincia di Salerno, nonché responsabile unico del procedimento del Grande progetto di “Risanamento ambientale dei corpi idrici superficiali nel salernitano” e l’ingegnere Giuseppe Vitagliano, direttore Generale dell’ Ausino Spa, i quali hanno illustrato una serie di aspetti tecnici e burocratici della vicenda che sta tenendo banco in queste settimana nella cittadina vietrese.
Il dibattito pubblico che si è tenuto ieri sera sulla vicenda della condotta sottomarina Cetara-Vietri sarà trasmesso integralmente questa sera alle ore 19,45 nel corso della trasmissione di approfondimento @On in onda su Rtc Quarta Rete.

LINK delVIDEO

https://www.facebook.com/RTCQUARTARETE/videos/1817461151674307/?hc_ref=ARQhi-rMLYcCnka8IxUvWBZ6cJIF8eZ8QZjsesn1Ap59bwkOuomV5HzkxwV3iOpYwuU

segnalato da Alessio Serretiello

https://www.facebook.com/AleSerretiello/?hc_ref=PAGES_TIMELINE

Condotta sottomarina: L’Amministrazione Comunale di Vietri ha sprecato una buona occasione per evitarsi una figura di merda alla luce di quanto affermato in questo video.

È talmente prezioso il progetto Regionale finanziato con i Fondi Europei che mira al risanamento dei Corsi d’acqua superficiali e al disinquinamento della risorsa mare che non può essere lasciato alla improvvisazione dilettantistica e pacchiano propagandismo circense di chi amministra Vietri.

Questa triste vicenda lascia intravedere piuttosto che dietro alla realizzazione del Progetto in argomento ci siano solo tignosi e rozzi atteggiamenti di mancato protagonismo da parte di qualcuno.

Plaudo alla iniziativa del Comitato Vietrese Per la Difesa dei Beni Comuni che ha saputo ristabilire la concretezza della verità sull’argomento.
Piuttosto si pretenda e si insista anche per la realizzazione del Progetto in essere di risanamento dell’inquinatissimo fiume Bonea in provenienza da Cava de’ tirreni.

https://www.facebook.com/nicola.campanile.5/videos/1722370814494709/

Nel frattempo – nel mentre i tecnici della Provincia di Salerno attendono invano le dovute autorizzazioni da parte del Comune per  continuare i lavori per l’aggancio della condotta sottomarina all’impianto di Marina di Vietri – fervono alacremente i preparativi per i festeggiamenti in onore del Santo Patrono San Giovanni Battista (in realtà, i Santi Patroni di Vietri, se consideriamo i santi protettori dei vari borghi vietresi…ognuno geloso della propria individualità),  le strade di Vietri non sono mai stato così pulite, linde e in ordine. Di quest’improvvisa messa a nuovo della città di Vietri dobbiamo ringraziare gli ultimi acquazzoni estivi e, senz’altro, la buona volontà dimostrata dagli operai della società Vietri Sviluppo.  Ci vorrebbe una festa di San Giovanni tutti i santi giorni dell’anno. Solo così Vietri apparirebbe finalmente un paese pulito, civile, degno di questo nome, “come Cristo comanda”!

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Beta

    Invito tutti i cittadini della costiera amalfitana a visionare il video YouTube della RTC Quarta rete, con lo “Speciale On”, dell’incontro del 19 giugno a Vietri sul Mare a proposito della condotta sottomarina Cetara – Vietri.
    L’incontro pubblico, organizzato dal “Comitato vietrese per la difesa dei Beni Comuni”, è stato presieduto dall’arch. A.Cavaliere, della Provincia di Salerno,  Responsabile Unico del Procedimento (RUP) del Grande progetto di “Risanamento ambientale dei corpi idrici superficiali nel salernitano” e dall’ing. G.Vitagliano, direttore Generale dell’Ausino, che finalmente hanno chiarito tutti gli aspetti tecnici e burocratici della vicenda, a tutta la cittadinanza ed anche ai rappresentanti del consiglio comunale vietrese che in queste settimane hanno ostacolato il sereno svolgimento dei lavori, tra diffide, affissione di cartelli per le strade e mancate autorizzazioni per la messa a regime del cantiere sull’arenile.
    Sono stati affrontati tutti gli aspetti della vicenda, sia tecnici che burocratici: con una “lezione”, in perfetto stile Quark alla Piero Angela, si è illustrato ogni aspetto del funzionamento del nuovo impianto dell’Ambito Territoriale Ottimale (ATO) Cetara-Cava-Vietri-Salerno.
    Dopo che questo intervento sarà completato, in costiera amalfitana non resterà che realizzare anche l’ultimo, quello relativo all’ambito Ravello-Minori-Maiori che finalmente renderà la costa nuovamente “Divina”.