Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Finali Under 20 volley : Grande successo per il Folgore Massa

Una sconfitta e un pizzico di inevitabile rammarico, la stagione dell’Indomita maschile.
Nell’ultima giornata di campionato, infatti, capitan Morriello e compagni cedono 1-3 contro la Folgore Massa, strappando comunque gli applausi dei tifosi presenti alla Senatore. Senza Citro,
impegnato alle finali nazionali under 20 chiuse al quinto posto con la maglia della Sigma Aversa, in campo c’è Abate al centro con Rainone. In cabina di regia c’è capitan Morriello con Manzo
opposto, Capriolo libero e Pagano e Senatore schiacciatori.

Così si è conclusa con la finale scudetto vinta dalla Lube Macerata su Materdomini Castellana Grotte la quattro giorni di grande volley disputata nel Cilento per le Finali Nazionali Under 20. La massima categoria giovanile ha visto sbarcare ad Agropoli i migliori roaster delle squadre provenienti da tutto lo stivale. Quasi tutti i team rappresentavano compagini giovanili di squadre militanti in serie A2 o in Superlega. È il caso della prima delle due campane, la Sigma Aversa che ha stupito tutti conquistando un fantastico quinto posto. Una delle poche squadre, invece, presenti nell’Olimpo del Volley giovanile senza avere una prima squadra in serie A, era la Snav Folgore Massa entrata come testa di serie numero 20 all’interno del ranking e con ben poche speranze di qualificazione alle fasi finali del venerdì sera. Partita dopo partita, invece, i ragazzi allenati da Nicola Esposito sono riusciti a stupire avversari ed addetti ai lavori.

L’esordio è stato di quelli che possono mandare al tappeto: contro la Vero Volley Monza finisce 3-0 in poco più di un’ora. Il tempo di riordinare le idee e la sera si scende di nuovo in campo contro Albisola. I liguri, testa di serie n. l0, sembrano una spanna più su tecnicamente e físicamente rispetto ai massesi. Ma il campo comincia a dare verdetti diversi. Il primo set è della Folgore. Esulta l’entourage campano che comincia a vivere una piccola favola. Il primo set vinto alle Nazionali regala emozioni e speranze. Ma è la sorte a negare gioie maggiori quando per ben due volte, e con qualche decisione arbitrale discutibile, i set point della Folgore vengono annullati da Albisola che vince terzo e quarto set ai vantaggi e si aggiudica per 3-1 il match. Non resta che sperare nell’impresa al mattino dopo. Per qualificarsi la Folgore deve fare un punto contro i Lupi Santa Croce. La formazione toscana aveva già sconfitto il giorno prima Albisola e sembrava dover chiudere la pratica sul 3-0 dopo appena quaranta minuti di gioco quando, avanti 2-0 nel conto dei set e 7-2 nel terzo, mister Esposito chiama time-out, dopodiché succede l’imponderabile. Montagna e Cormio tormentano la difesa avversaria, Pontecorvo comincia a difendere tutto ed in cabina di regia prima Evangelista e poi il duo Terminiello-Vinaccia variano continuamente le soluzioni di gioco. I toscani vanno alle corde. Con un doppio 25-19 la Folgore conquista il tie-break e la qualificazione. Alla fine del match subentrano rammarichi e rimpianti per un quinto set in cui due match point non sono sfruttati a dovere e sono i “Lupi” a chiudere 18-16. Ma la gioia per la qualificazione ottenuta è incontenibile. Negli ottavi di finale ecco arrivare la testa di serie n. l, la Lombardia. La Folgore con un incontenibile Cormio non smette di stupire e si gioca una partita al massimo e costringe l’esperto mister lombardo, Liano Petrelli, a chiamare almeno un time-out. Finisce 3-0 ma la Folgore esce a testa alta e con i complimenti del presidente federale Boccia che consegna una medaglia ricordo a tutti i partecipanti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.