Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Vietri sul Mare, esordio discografico per Christian Brucale con “Vienteterr”

Il giovane artista presenterà il progetto il 31 maggio a Marina di Vietri

Christian Brucale esordisce nella sua Vietri sul Mare, battezzando la sua “creatura” ovvero “Vienteterr”, il progetto con produttore artistico e arrangiatore, Gianfranco Caliendo, anima musicale e creativa del Giardino Dei Semplici fino al 2012. Brucale si esibirà a Marina di Vietri il prossimo giovedì 31 maggio, con artisti partenopei come la cantante Monica Sarnelli, il cantautore e percussionista Tony Esposito (testimonial del progetto), Gianfranco Caliendo e Flora Contento (autrice di due dei tre inediti contenuti nel disco e voce solista), i percussionisti Emidio Ausiello e Davide Cantarella e l’artista senegalese Laye Ba.

Vienteterr

Il progetto matura con la partecipazione di Brucale al Festival di Napoli New Generation 2017, che con il brano “E ‘mmane sporche” (ispirato all’uccisione di Annalisa Durante in un agguato camorristico), ha vinto una borsa di studio assegnata dalla scuola di Mogol. Il disco è un viaggio nella musica del sud, che parte con due inediti “E mmane sporche” “‘E Figlie”, un brano sulla cruda radiografia del rapporto tra genitori e figli, poi tante rivisitazioni come “Madonna Nera” di Enzo Avitabile, “Terra Nera” di Nino D’Angelo, “Stella Diana” di Carlo Faiello, “Terra mia” di Pino Daniele.

Chi è Christian Brucale?

Una vita per la musica è quella di Brucale, che fin dalla tenera età si è avvicinato al genere popolare. Dagli inizi con l’associazione ” I Menestrelli” di San Domenico Savio, come cantante e percussionista, alle partecipazioni a vari concorsi musicali nazionali, come Ragazzi in Gamba, Taormina Festival, Taranto in musica e Sala Nervi del Santo Padre G. Paolo II. Il giovane vietrese ha poi approfondito varie discipline, passando dalle percussione etniche, latine, afro-cubane (con i maestri Giovanni Imparato, Pierpaolo Bisogno e Davide Cantarella), studiando poi la tromba al Conservatorio Musicale “G. Martucci “, dove ha conseguito il diploma nel 2011.

I risvolti musicali di Brucale poi sono diversi, da “I Via Toledo” alla “Compagnia Daltrocanto”, la musica napoletana resta sempre un pallino, portandola in concerti nelle maggiori capitali europee come Lisbona, Slovenia, Francoforte, Ginevra ed in giro per l’Italia. L’artista vanta poi diverse collaborazioni e partecipazioni televisive: dalla “Domenica del Villaggio” in onda su Rete 4, poi nel 2010 collabora con l’attrice Bianca Guaccero nella fiction “Capri 2” e fa l’apertura del “Concerto dell’ Epifania”, su Rai Uno, collaborando con vari artisti come Avion Travel, Matia Bazar, Enzo De Caro, Eugenio Bennato e Sal Da Vinci.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.