Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Vico Equense , Maurizio Cinque con Giovanni De Feo . Il metodo Greenopoli per rivoluzionare l’idea di ambiente

Più informazioni su

Il 12 e 13 maggio il progetto educativo ambientale Greenopoli ha partecipato all’evento Fattorie Didattiche Aperte 2018 “tutta nata storia” tenutosi a Portici presso la sede dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno. Qui a incontrare Giovanni De Feo Maurizio Cinque capogruppo dell’opposizione, sindaco mancato per pochi voti. Sue molte idee rivoluzionarie per la città, fra cui il turismo e l’ambiente, innovative, ma purtroppo inapplicate .

Greenopoli

Greenopoli è un sito internet (www.greenopoli.it), una pagina facebook, un’idea, un metodo didattico, un gioco… un libro: “Il Metodo Greenopoli”, uscito per i tipi di Edizioni IL PAPAVERO. Due sono le sue parole d’ordine: condivisione e sostenibilità. La Sostenibilità, l’Ambiente, i Rifiuti e l’Acqua, da cui viene fuori l’acronimo Sara, uno dei protagonisti di Greenopoli, sono alcuni tra gli argomenti preferiti di discussione di Greenopoli. Nel mondo di Greenopoli, insieme a Sara, ci sono altri simpatici personaggi come il Signor Errore e il cugino inglese Mr. Error, il Pacc-Man (occhio alle due “c”), l’ispettore Garbage e Mr. Rubbish. Tutti questi personaggi animano la seconda parte del libro in cui è descritto il contenuto della cassetta degli attrezzi di Greenopoli. I principali strumenti del “metodo Greenopoli” sono il dialogo, il ragionamento, l’entusiasmo, la simpatia, la spontaneità, un po’ di comicità e, naturalmente, la condivisione. Con il metodo Greenopoli il ruolo del formatore muta per assumere le funzioni di “moderatore”, che prima fa discutere e ragionare gli allievi e poi, a opportuni intervalli, interviene per sostenere e rilanciare la discussione e/o introdurre nuovi concetti. Il tutto diventa più facile se il moderatore si propone con entusiasmo, simpatia e spontaneità, lasciando trasparire tutta la sua passione per l’argomento che si sta discutendo e per l’insegnamento. Ai bambini, grandi e piccini, piacciono le fiabe. È per questo motivo che il libro si chiude con quattro favolette: I tre lupacchiotti, In bocca al lupo…, Il dragone verde e l’oro blu, La vita è tutto un ciclo e riciclo… l’ecolivella!

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.