Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Tramonti, piante nelle buche della strada provinciale: impazza la protesta creativa che arriva dal Regno Unito foto

Dal Regno Unito alla Costiera Amalfitana: un modo creativo per segnalare le buche, che sta invadendo le malconce strade italiane

La protesta creativa invade anche la Costiera Amalfitana. Questa mattina a Tramonti, sulla Sp1 Chiunzi-Ravello, di buon mattino è stata messa una pianta grassa per segnalare una grossa buca, che in località Cesarano da tempo stava facendo molti danni a veicoli. La denuncia è balzata sui social nell’arco della mattinata, tanto che ha richiamato all’attenzione gli operai dell’Arechi Service, la società in house della Provincia di Salerno, che intorno alle 12 e 30, hanno provveduto ad applicare un grosso rattoppo con dell’asfalto. L’Arechi Service stava facendo dei lavori sulla Sp2, la Tramonti-Maiori e stava operando sul tratto in cui è avvenuto l’incidente di Gaetano Amato, due settimane fa.

tramonti ravello sp1 piante nelle buche

Questa ironica forma di protesta, che sta impazzando su tutte le stradi comunali e provinciali malmesse dello Stivale, arriva dal Regno Unito. Padre della “guerrilla gardening” è infatti il giardiniere londinese Steve Wheen, che qualche anno fa aveva richiamato l’attenzione di designer e fotografi per le sue singolari opere en plein air. Questa forma espressiva assume tuttavia un connotato di protesta grazie ad una giovane ciclista scozzese, Sara Griffin, che stufa di vedere incurate le strade della sua Edimburgo, ha iniziato a piantare volontariamente di fiori in tutte le buche: Sara con la sua azione ha fatto proseliti, costringendo il Comune di Edimburgo a sborsare circa un milione di sterline per il rifacimento delle strade segnalate con i fiori. Funzionerà questa protesta anche a Tramonti con la Provincia di Salerno?

tramonti ravello sp1 piante nelle buche

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.