Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Strada Provinciale Chiunzi: Civitas 2.0 richiama le autorità alle proprie responsabilità

Più informazioni su

A fronte della disastrosa condizione della strada Provinciale per Chiunzi, degli incidenti che si stanno susseguendo e della vergognosa risposta dell’Ente Provincia di Salerno che, praticamente, nega il problema parlando di semplici “screpolature” dell’asfalto, chi ha responsabilità politiche non può restare inerme.
In attesa dei Sindaci della Costiera, che avrebbero già dovuto presidiare Provincia e prefettura da un bel pezzo, abbiamo innanzitutto fatto richiesta di accesso agli atti per capire come siano state spese queste centinaia di migliaia di Euro che dicono di aver investito negli ultimi due anni, quali sarebbero questi progetti già impegnati e quali quelli futuri di cui si parla nel comunicato della Provincia.
Abbiamo anche interrogato il nostro Sindaco per sapere quali sono le iniziative che intende percorrere il comune di Maiori a salvaguardia delle pubblica incolumità dei cittadini e se la scomparsa Conferenza dei Sindaci, che in passato aveva fatto almeno sentire la propria voce in situazioni analoghe, intende ricostituirsi per far fronte comune a tutela anche del comparto turistico considerato che il Valico di Chiunzi rappresenta una delle porte principali alla Costiera Amalfitana.
Lo stesso presidente Canfora sarà invitato ad osservare da vicino le “screpolature” di cui parlano i suoi tecnici sperando che voglia prendere i dovuti provvedimenti nei confronti di chi ha messo nero su bianco tali bestialità ricordandogli che, rispetto a un tragico evento che solo la buona sorte ha fin’ora evitato, sarebbe anch’egli chiamato a rispondere direttamente.
A fronte del silenzio assordante delle autorità, non si esclude un’eclatante azione estemporanea dei cittadini in autodifesa del proprio territorio e della propria sicurezza con un risalto mediatico devastante per il nostro territorio

Valentino Fiorillo
Consigliere Comunale del Comune di Maiori
Gruppo consiliare Civitas 2.0

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Gianni

    bisognerebbe prendere tutti i politici e dirigenti della provincia, della regione (forse anche l’anas?) e costringerli a percorrere il valico di chiunzi con le loro auto e con loro familiari a bordo e anche i figli sugli scooter, così vediamo se succede un incidente di chi è la colpa.
    Poi li si infila con la testa dentro le “screpolature”, tanto non sono buche
    Saluti

  2. Scritto da Gaspare Apicella

    Con la mia Meriva sono incappato in una buca in una curva proprio al confine di Maiori con Tramonti. Risultato: una gomma “schiattata” con relativo cerchio danneggiato. Naturalmente l’intervento del meccanico è stato a mio carico.
    Non penso si possa essere contenti, perchè se chi dovrebbe governare la cosa pubblica non ne ha le capaciotà, sarebbe opportun “facesse la valigia”
    gaspare