Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Sorrento e isola di Capri continua la mattanza di alberi e la battaglia del WWF per salvarli e salvarci foto

Sorrento e isola di Capri continua la mattanza di alberi e la battaglia del WWF per salvarli e salvarci. Sembriamo un popolo di suicidi, preferiamo il cemento e l’afa  con lo smog al fresco , l’ombra e l’ossigeno degli alberi . Il peggioramento del benessere dovuto dalla mancanza del rapporto con la natura, che fa aumentare le incidenze di tutte le patologie, sembra non dirci nulla. Il WWF quando interviene per salvare gli alberi , interviene per salvarci dal peggioramento del contesto ambientale in cui viviamo e quindi interviene anche per salvarci, purtroppo difficile da far capire di fronte ai biechi e immediati miopi interessi.

Sono due i casi segnalati dal Presidente WWF Terre del Tirreno Claudio d’Esposito sull’isola di Capri e Sorrento con relative sue fotografie che ha postato sul social network

SORRENTO

Ieri notte su via Fuorimura è stato eliminato un esemplare di pino di 58 anni … era alto e slanciato e assolutamente in OTTIMA SALUTE!!! L’albero aveva una chioma asimmetrica ed era cresciuto in competizione con gli altri a cercare la luce … poteva “non piacere” come forma e portamento … ma sia ben chiaro NON ERA ASSOLUTAMENTE un albero PERICOLOSO come accertato non sappiamo con quali elementi!!! Detto ciò mi preme sottolineare, ad onor del vero, che l’eucalipto in foto di cui si discute, sebbene attenzionato dall’ agronomo comunale che lo ha inserito negli alberi a “rischio”, NON E’ ATTUALMENTE in pericolo, grazie anche alla volontà manifestata (nero su bianco) del proprietario dell’area adiacente a SALVAGUARDARLO e lasciarlo in piedi!!! Il proprietario del varco evidenziato in foto, e tirato in ballo suo malgrado, ha inviato al Comune di Sorrento apposita DIFFIDA all’eliminazione e/o danneggiamento dell’esemplare chiedendo altresì l’apposizione del vincolo monumentale!!!

ANACAPRI

          Ad Anacapri stanno abbattendo 400 tigli che da 30 anni ornano ed ombreggiano la strada principale via Tommaso de Tomaso in ottima salute per sostituirli con striminziti alberi di Giuda. Ma quando finirà questa assurda mattanza??

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.