Scala: dubbi, retroscena e misteri

Domani ci sarà la presentazione della lista del candidato sindaco Antonio Ferrigno in vista delle prossime elezioni amministrative che si terranno a breve. Il tempo stringe e da Scala non trapelano molte informazioni. La lista è costituita da soltanto 7 persone in quanto ci sono stati dei problemi interni di ambientamento, molte persone avrebbero ricevuto pressioni esterne per non candidarsi.

Alone di mistero sugli scrutatori

Per quanto concerne la lista di Luigi Mansi, il concorrente, ci sono delle novità: presenti un imprenditore edile ed una ragazza di Minori laureata, probabilmente la mossa di inserire ulteriori competenze è stata consecutiva al fatto che la lista avversaria ha accusato tempo fa di non aver presentato laureati all’interno. Da quanto si deduce Mansi sarebbe il favorito perchè ha una lista costituita da più persone finendo, così, ad avere potenzialmente più voti a proprio favore. Il mistero rimane, tuttora, il nome degli scrutatori che non è stato ancora dichiarato in pubblico. Scala rimane l’unico comune d’Italia a non averne ancora divulgato i nomi a differenza di tutti gli altri comuni che sono stati puntuali nella consegna.

Commenti

Translate »