Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Racconti del Territorio 2018: gli albergatori di Amalfi mettono a disposizione dei loro ospiti guide ed accompagnatori.

Il turismo è molto cambiato in questi anni. Il territorio ha assunto un valore preponderante nel sistema di offerta, al punto che la sua conoscenza rappresenta una delle aspettative principali della maggior parte degli ospiti, anche quelli che prenotano strutture di lusso.

Ciò ha imposto un cambio di strategie da parte delle strutture ricettive, che hanno dovuto pensare sempre più anche all’organizzazione esterna dei servizi non potendosi più limitare esclusivamente a quella dei servizi interni.

E’ il caso dell’Albergo Sirenuse di Positano, che da anni organizza un programma della settimana molto richiesto ed apprezzato per la presenza di alcuni appuntamenti davvero originali, come la visita alla pescheria e le camminate a piedi fino a Nocelle.

Anche gli albergatori di Amalfi si sono ben attrezzati/organizzati da questo punto di vista.

Dal 1° maggio ha avuto infatti inizio il programma Racconti del Territorio 2018, rivolto agli ospiti degli alberghi aderenti al Consorzio Amalfi di Qualità e delle strutture esterne che ne hanno acquistato i diritti di partecipazione.

L’originalità dell’iniziativa consiste nel fatto che, con essa, il Consorzio ha dotato di un programma della settimana anche strutture di piccole e medie dimensioni, qualificando notevolmente la loro offerta ricettiva, a dispetto delle capacità di spesa che normalmente non consente (a dispetto della limitata capacità di spesa che non avrebbe consentito…) a tali strutture di avere personale interno che si occupi anche dell’accompagnamento degli ospiti.

La formula è quella dell’accollo da parte del Consorzio della spesa di guide ed accompagnatori affinche gli ospiti siano incentivati a fruirne così da poter conoscere al meglio il nostro territorio e diventare loro stessi capaci di trasmettere ad amici e conoscenti i suoi contenuti migliori. Insomma, un sistema intelligente volto a formare nuovi ambasciatori della Costiera Amalfitana nel mondo.

L’niziativa non è una novità ad Amalfi.

Già dal 2009, infatti, gli albergatori di Amalfi mettono a disposizione dei loro ospiti due volte a settimana, la celebre guida turistica Michelangelo Criscuolo, che li intrattiene per circa 2 ore facendo loro conoscere la parte più antica della città, con un racconto condito da aneddoti e storie locali.

“La novità di quest’anno – spiega il Presidente Gennaro Pisacane – è che siamo andati oltre Amalfi. Abbiamo infatti stretto accordi anche con alcune guide di Ravello per la visità della città della musica e con gli accompagnatori di montagna della Live Amalfi Coast, società di Tramonti specializzata nel settore dell’esperienze territoriali, per l’accompagnamento in alcuni trek molto richiesti, come il Sentiero degli Dei, il trek alla Valle delle Ferriere ed il trek al Sentiero delle 13 Chiese di Tramonti”.

Si rafforza quindi il sistema di offerta turistca delle strutture ricettive di Amalfi, che non sono nuove a forme di aggregazione per la produzione di servizi all’ospite, come ad esempio il trasporto bagagli nella ztl di Amalfi.

“Altra novità di quest’anno – spiega sempre Pisacane – è che abbiamo aperto il programma anche all’adesione delle strutture esterne al Consorzio, che con un modestro contribuito di partecipazione, potranno consentire ai loro ospiti di partecipare a tutti gli eventi previsti”.

“Con piacere, poi, abbiamo fatto omaggio del programma a tutte le strutture dei comuni che non hanno istituito l’Imposta di Soggiorno, come premio per la sensibilità dimostrata verso il tema dell’accoglienza”.

“Una buna idea per i Comuni che l’anno istituita – conlude il Presidente – sarebbe invece quella di acquistare i diritti di partecipazione al programma per gli ospiti delle strutture della loro città. Se riceveremo richieste in tal senso, non ci tireremo indietro”.

 

Maggiori informazioni sul sito: http://www.consorzioamalfidiqualita.it/p/racconti-del-territorio-2018.html

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.