Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

POMPEI OGGI LA SUPPLICA ALLA MADONNA , SCOCCA L’ORA DEL MONDO

Più informazioni su

Pompei in diretta con Positanonews.  È conosciuta come «l’ora del mondo», perché a mezzogiorno di oggi, e ogni prima domenica di ottobre, i fedeli di ogni parte mondo si fermano per pregare la Madonna di Pompei scrive Susy Malafronte  su Il Mattino. Ai piedi della «Regina del Rosario» sono attesi 50mila fedeli. Molti i pellegrini giunti anche dalla Florida già dai giorni scorsi. A presiedere il sacro rito di questa mattina, monsignor Emil Paul Tscherrig, Nunzio Apostolico in Italia e San Marino. Da ogni parte d’Italia e del mondo, i devoti di Maria si ritroveranno sul sagrato della Basilica mariana per ringraziare la Vergine e supplicarla di risollevare i loro animi dalle sofferenze e dai problemi quotidiani. I pellegrini pregheranno uniti, «nell’ora del mondo», alle le 12 in punto, come vuole la tradizione fin dal 1883, quando durante le festa di ottobre, fu recitata, per la prima volta, la Supplica scritta dal beato Bartolo Longo.
Il sacro rito avrà inizio alle 10 e 40, con la celebrazione della santa Messa, e terminerà con la recita della Supplica, appunto. A concelebrare, l’arcivescovo di Pompei, monsignor Tommaso Caputo, altri vescovi della Campania e il clero della diocesi mariana. Monsignor Emil Paul Tscherrig, arcivescovo titolare di Voli, è stato ordinato sacerdote l’11 aprile 1974 e incardinato nel clero di Sion. È laureato in Diritto Canonico. Entrato nel Servizio diplomatico della Santa Sede il 1° aprile 1978, ha prestato la propria opera successivamente presso le Rappresentanze Pontificie in Burundi, Corea, Argentina e in Segreteria di Stato. Eletto Arcivescovo titolare di Voli e nominato Nunzio Apostolico, il 4 maggio 1996, è stato consacrato il 27 giugno successivo. È stato nominato come Capo Missione in diverse Rappresentanze Pontificie come Burundi, Corea, Mongolia, Svezia, Argentina. Per consentire agli anziani e ai malati di partecipare al rito religioso, la santa Messa e la Supplica, saranno trasmesse in diretta, a partire dalle 10 e 30, da Canale21, che da oltre venticinque anni segue le celebrazioni del Santuario, e da Tv2000, l’emittente dei cattolici italiani, quest’ultima visibile sul Canale 28 del digitale terrestre, 18 di TivùSat e 140 di Sky. Sarà possibile seguire le dirette streaming anche dal web sui siti www.tv2000.it e www.canale21.it. All’appuntamento di fede non mancheranno i pellegrini di Pignataro Maggiore che, da 74 anni, percorrono 90 chilometri a piedi per ringraziare la Vergine Santissima del miracolo compiuto. Una testimonianza di fede che travalica le miserie umane e personali è quella dimostrata dai cittadini di Pignataro Maggiore. Negli anni della seconda guerra mondiale un gruppo di soldati di quel paese fece voto alla Madonna di Pompei: raggiungere a piedi il santuario a lei dedicato in caso di ritorno alle loro case. Riuniti intorno alla mezzanotte del 5 maggio, cantando e pregando hanno iniziato il loro cammino attraversando parte delle province di Caserta e Napoli. Giunti esausti nella piazza del Santuario, alle 12 e 30 di ieri, con grandissima devozione, in ginocchio, hanno percorso la navata della basilica e baciato gli scalini dinanzi l’altare della Vergine.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.