Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Piano di Sorrento Bandiera Blu la conferenza stampa. Pasquale D’Aniello “Ora il difficile è mantenerla” fotogallery video

Piano di Sorrento la conferenza stampa per la bandiera Blu diretta

L'immagine può contenere: 6 persone

L'immagine può contenere: 4 persone, tra cui Vincenzo Iaccarino

L'immagine può contenere: 6 persone

FOTO &VIDEO SARACI

Piano di Sorrento . Si sta tenendo questa mattina Lunedì 14 Maggio 2018 dalle ore 11.00 nella Sala Consiliare  un incontro pubblico-conferenza stampa di presentazione della “BANDIERA BLU” assegnata dalla FEE Italia alla Città di Piano di Sorrento per la Marina di Cassano. Positanonews presente con foto e video in diretta sulla nostra pagina facebook . A dispetto di tanti dubbi e critiche è un riconoscimento che porta , se con una programmazione generale, promozione turistica, ma il difficile è mantenerla “Abbiamo seguito i critieri indicati dai documenti che ci sono stati richiesti, abbiamo fatto la procedura, compilato i questionari come hanno fatto altri comuni della Penisola Sorrentina, come Massa Lubrense e Sorrento, mi auguro che lo facciano anche gli altri – dice Pasquale D’Aniello -, è giusto che tutti i comuni dell’area del Parco Marino di Punta Campanella abbiano questo riconoscimento. Ora il difficile però è mantenerla, significa rispettare tutti gli standard. Occorre impegno di tutti , la Bandiera Blu è una responsabilità”

Intervengono:

– Vincenzo Iaccarino – Sindaco

– Pasquale D’Aniello – Vice Sindaco e Delegato alla Risorsa Mare

– Carmela Cilento – Assessore al Turismo

– Costantino Russo – Assessore all’Ambiente

– Guglielmo Cassone – Comandante Guardia Costiera Capitaneria di Porto Castellammare di Stabia

– Paolo Avallone – Comandante Uff. Locale Marittimo Guardia Costiera Piano di Sorrento

– Marco La Rovere – Cap. Compagnia Carabinieri Sorrento

– Marco Porreca – Com. Polizia Municipale Piano di Sorrento

– Antonino Miccio – Direttore Area Marina Protetta “Punta Campanella”

– Giancarlo Spezie – Oceanologo e Componente CdA Area Marina Protetta “Punta Campanella”

– Carmela Guidone – Tecnico istruttore Bandiera Blu

– Luigi Cuomo – Amministratore Delegato Penisola Verde SpA

– Michele Di Natale – Presidente GORI

– Luigi Parlato – Caponucleo Protezione Civile Piano di Sorrento

“La settimana scorsa ho ricevuto l’invito a partecipare alla cerimonia che si è svolta  a Roma presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), senza però avere alcuna informazione sull’avvenuto riconoscimento – spiega il sindaco Vincenzo Iaccarino – . Il protocollo della Bandiera Blu infatti mantiene riservati fino all’ultimo minuto i nominativi dei Comuni che ottengono la bandiera per cui non nascondo di aver vissuto con una certa ansia l’attesa.

Insieme a me a Roma sono venuti l’Assessore all’Ambiente Costantino Russo e il portavoce Vincenzo Califano con Luigi Carotenuto (autista), mentre il vice sindaco Pasquale D’Aniello con delega alla risorsa mare ha dovuto presenziare a un’altra iniziativa, ma è come se fosse stato con noi. Idem per l’Assessore al Turismo Carmela Cilento. Questo perchè la candidatura di Piano di Sorrento per la Bandiera Blu è stata da me fortemente voluta e sostenuta dalla Giunta per cui tutti insieme abbiamo concorso a scrivere una bella pagina della storia amministrativa di Piano di Sorrento.

Quando il Presidente della FEE Italia Claudio Mazza ha annunciato le new entry 2018 nella sala è risuonato l’applauso di tutti i presenti ed è stato davvero emozionante ascoltare, tra gli altri, il nome della nostra città che ha ottenuto il riconoscimento 2018 insieme anche a Sorrento (per la prima volta) e a Massa Lubrense (per l’11° volta).

Da oggi inizia una vera e propria sfida che coinvolge l’intera comunità di Piano di Sorrento in quanto sono numerose e impegnative le azioni da porre in essere da parte di tutti: pubblica amministrazione e privati. Questo per garantire il rispetto dei parametri di valutazione e quindi dei requisiti grazie ai quali abbiamo ottenuto questo prestigioso riconoscimento che proietta Piano di Sorrento in una dimensione nuova: quella di città turistico-balneare d’eccellenza. Siamo una delle 175 località italiane che hanno il diritto di fregiarsi di questo titolo e ciò rappresenta una grande opportunità anche per l’economia locale e per gli operatori turistici in particolare.
benefici che ne possiamo ricavare sono a cascata per la nostra Città e per il suo valore in generale. Ciò ci consente di operare un importante passo avanti sulla strada della ricerca di una sempre maggiore qualità della vita. Nel mio programma avevo promesso uno straordinario impegno per il borgo di Marina di Cassano e credo che oggi si sia concretizzata una parte significativa di questo lavoro iniziato subito dopo le elezioni del 2016 e che è stato contrassegnato da una serie di iniziative assunte e che hanno contribuito significativamente a farci meritare questo titolo. Andiamo avanti su questa strada perchè c’è ancora tanto da fare!”

Video correlati

1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.