Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Nonno orco. Abusi sessuali a una bambina in costa di Sorrento in udienza a Torre Annunziata

Più informazioni su

Nonno orco. Abusi sessuali a una bambina in costa di Sorrento in udienza a Torre Annunziata. L’udienza si è tenuta davanti al Tribunale presieduto dal giudice Fernanda Iannone  pm Andreana Ambrosino

LA MAMMA IN CARCERE E IL PADRE MARITTIMO, IL NONNO NE ABUSAVA

Lamamma della ragazzina, una donna keniota ma residente in Italia da oltre 25 anni, avrebbe appreso delle violenze subite dalla bambina quando era in carcere per traffico di droga. Il padre della ragazzina, marittimo, era lontano da casa per lavoro e aveva affidato la bambina ai suoi genitori, che abitavano in Penisola Sorrentina. Qui la 12enne avrebbe subito abusi dal nonno, senza che la nonna presente in casa intervenisse. Dal carcere – dove è rimasta quasi quattro anni – la mamma ha appreso i fatti e ha denunciato i due anziani e l’ex marito, reo secondo lei di non essere intervenuto in tempo.

VICENDA ANGOSCIANTE RACCONTATA IN UDIENZA OGGI

Angosciante il racconto della vicenda fatto dalla donna  nell’aula del tribunale di Torre Annunziata  dove si è svolta l’udienza del relativo processo. Ha parlato della sua vita da donna sposata a Varcaturo, località che si trova nel comune di Giugliano, sempre in provincia di Napoli, della separazione, del successivo arresto per traffico internazionale di droga e della decisione dell’ex marito di portare i due figli, la ragazzina e il fratello, maggiore di un anno, in penisola Sorrentina dai nonni perché li accudissero mentre lui era imbarcato. Ma proprio durante la sua assenza, secondo quanto denunciato dalla ex moglie, si sarebbero consumate le violenze del nonno orco sulla bambina, all’epoca dei fatti dodicenne. Una notizia che ci sconvolge e tormenta.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.