Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Minori, si rilancia l’Asd Reghinna Minor dopo la retrocessione in D

Tempo di bilanci in casa Reghinna dopo la brusca sconfitta della prima squadra per mano del Belvedere Battipaglia e la conseguente retrocessione in serie D

Nonostante la fresca delusione della retrocessione, la società del presidente Farace ha comunque raggiunto ottimi risultati a livello giovanile, grazie ad un costante impegno profuso da tanti associati dal lontano 2012.
In primis ricordiamo la vittoria del Campionato regionale Allievi, con l’affermazione del progetto Futsal school, che ha come obiettivo seguire i ragazzi, passo dopo passo, nella loro crescita agonistica e personale. Per ultimo, ma non meno importante, la bella pagina della formazione femminile, che oltre ad essere un’esclusiva sul territorio costiero, ha anche raggiunto l’obiettivo stagionale mantenendo la categoria senza molti affanni.

Ora però si guarda al futuro, lanciando nuove sfide. Cariche azzerate ed un’imminente assemblea per delineare il nuovo organigramma e costruire un ambizioso progetto. Non si esclude l’ingresso di nuovi soci, qualche clamoroso ritorno, il tutto supportato da una voglia di costruire e non demolire, con esperienza e soprattutto sani valori umani.
Il nuovo progetto di rilancio deve essere però sostenuto da un concreto aiuto da parte dell’Amministrazione comunale, che sicuramente non si tirerà indietro.

Ovviamente si auspica di porre fine, in primis, alla faccenda “Leo Lieto”. Da tempo la struttura sportiva ha bisogno di urgenti lavori per il regolare svolgimento delle attività in tutta sicurezza e si auspica un celere intervento . Nelle intenzioni del Club vi è anche l’eventualità di partecipare a competizioni di livello nazionale che prevedono l’utilizzo di un campo al chiuso e per questo verrà proposta all’Amministrazione Comunale l’adattamento della tendostruttura a calcio a 5 ed evitare di affrontare un intero campionato di under19 tra i campi di Nocera e Scafati come nell’ anno appena concluso.

Il lavoro svolto a livello sociale dall’Associazione è di fondamentale importanza per la comunità e legittimamente il Reghinna ha il diritto di battere i pugni sul tavolo contro una politica locale a volte “distratta” nel campo dello sport.
Infine, il ringraziamento più grande va agli sponsor che hanno dato fiducia alla società per l’ennesimo anno, ai genitori che hanno scelto la Futsal School per i propri figli e tutti i componenti delle varie formazioni che hanno dato sempre il massimo durante la stagione. La stagione 2018/19 si presenta pieno di ostacoli e difficoltà, ma siamo sicuri che il calore del nostro paese non verrà mai a mancare e ci sosterrà sempre. Forza Reghinna Minor!

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.