Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Massa Lubrense / Sorrento . Blitz a Montecorbo della Guardia di Finanza. Scatta ordinanza del Comune a Giglio . Ecco perchè

Più informazioni su

Massa Lubrense / Sorrento . Dopo il Blitz ala tenuta  Montecorbo della Guardia di Finanza scatta l’ordinanza del Comune di Massa Lubrense .  Nell’ordinanza sono specificate le accuse per le quali sono intervenuti nella zona della tenuta che è stata di Achille Lauro la Guardia di Finanza guidata dal capitano Leonardo Cuneo.

L’ordinanza è stata emessa ieri 8 maggio 2018 e pubblicata oggi sull’albo pretorio del Comune guidato da Balduccelli POTETE LEGGERE QUI LA ORDINANZA  INTEGRALE ( Ordinanza 94 per Montecorbo a Giglio emanata dal Comune di Massa Lubrense )Giglio  subentrato poco più di un anno fa nella tenuta che era di Del Giudice , delle edizioni Simone, ed è stato della famiglia Sersale che ospitò Torquato Tasso che qui pensò alla Gerusalemme Liberata, secondo alcuni dietro l’immobile si potrebbe trovare anche una villa romana,che avrebbe voluto realizzare una struttura alberghiera da da due stalle rimuovendo oltre mille metri cubi di terreno e rimuovendo  ulivi secolari, individuati grazie a Google Earth.

E’ stata posta sotto sequestro un’area di circa 700 metri quadrati e sono partite le indagini della Procura della Repubblica di Torre Annunziata che poi accerterà la commissione o meno del reato. Intanto è una delle prime volte che ci si avvale delle nuove tecnologie per aiutarsi nella ricerca della commissione reati usando anche strumenti come internet e i satelliti per ricostruire lo stato dei luoghi altrimenti impossibile da ricavare, salvo ricostruzioni con testimoni e confronti documentali cartacei. Avverso il sequestro ci sono ricorsi al Tribunale di Torre Annunziata e avverso il provvedimento del Comune ci sono sempre le possibilità di ricorsi al Tar Campania di Napoli 


https://www.google.it/maps/place/Tenuta+Montecorbo+Sorrento/@40.6179558,14.3481643,831m/data=!3m1!1e3!4m7!3m6!1s0x133b9c211cc3546b:0xe43f3dbe9aec446f!5m1!1s2018-05-02!8m2!3d40.6182409!4d14.3519838

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.