Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Maiori, Sentieri dei Limoni: Valentino Fiorillo denuncia l’incuria

Il consigliere di minoranza si fa portavoce degli abitanti, che reclamano una pulizia del sentiero

Il Sentiero dei Limoni, in Costiera Amalfitana, sta balzando alla cronaca come una delle località più suggestive della Divina: l’antica e trafficata strada tra Maiori e Minori, si inerpica a partire dalla Collegiata di Santa Maria a Mare, risalendo per il costone roccioso che sovrasta la vicina Città del Gusto. Lo splendido sentiero, grazie all’impegno della Pro Loco di Minori, sta raggiungendo una fama internazionale, tanto da ospitare troupe televisive e giornalisti dal mondo. Mentre a Minori non sta passando inosservata per questa lodevole proposta turistica, a Maiori il Consigliere di minoranza Valentino Fiorillo fa notare su Facebook, che nel versante maiorese non è tutt’oro quello che luccica:

“Il sentiero dei limoni, che unisce Maiori a Minori scavalcando la collina sul Castello Miramare, grazie all’attivismo della proloco di Minori e del mio amico Michele Ruocco, è diventato, secondo le maggiori riviste del settore, uno dei più suggestivi sentieri d’Italia. Mentre da Minori stanno cercando di valorizzarlo al massimo, questa è la condizione del versante Maiorese nonostante da settimane gli abitanti stanno reclamano almeno il taglio dell’erba per ragioni di sicurezza. E oggi è passata una troupe americana” – conclude Fiorillo, riferendosi a ieri, sul passaggio della troupe del portale web Buzzfeed.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.