Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Maiori, gazebo dei giovani di Forza Italia: via il deluchismo dalla Divina. Miramare Service nel ciclone

Posizione critica degli azzurri sugli impianti di depurazione e la "società in house" maiorese

Forza Italia Giovani di Maiori ha raccolto a sé molte persone, nell’evento che si è tenuto sul Lungomare Amendola. Gli azzurri, guidati da Francopio Pellegrino (del coordinamento giovani) e Fulvio Mormile, hanno informato sulle attività del partito ma anche delle problematiche “calde” della Costa d’Amalfi e della cittadina maiorese. La parola d’ordine è estirpare il seme del deluchismo, questa è infatti la posizione dei due coordinatori, riportata da Le Cronache di Salerno, in un articolo di Adriano Rescigno: “Vogliamo invertire la rotta seguita da svariate amministrazione della Costa, caratterizzata negli ultimi anni dalla corsa alla corte di De Luca, subendone il sistema annesso che decideva sulle nostre teste senza tener conto delle esigenze del territorio e dei cittadini, colonizzando tutti i settori e le rispettive risorse, in primis la viabilità, con un tunnel tra Maiori e Minori che crediamo solo uno spreco di danaro pubblico ed un’operazione per ingrassare le fila degli addetti”.

I giovani di Forza Italia sono indignati per la situazione della depurazione in Costiera, ma soprattutto a Maiori, dove l’installazione del sollevatore verso il demanio e lo scarico dei reflui trattati, trasformerebbe il centro in una zona di scarico dei liquami. Lascia inoltre perplessità negli azzurri, la conoscenza sulla concreta soluzione tecnica posta in essere per consentire tale impianto. Entrambi i coordinatori condividono dubbi anche sulla Miramare Service, società in house del Comune di Maiori, che opera anche a Minori e Atrani: “la creazione di una società in house con un indagato per bancarotta per il fallimento di una società di rifiuti a Teramo (Gabriele Di Pietro, nda), ma che vanta buone amicizie nel sistema De Luca”. Fulvio Mormile, capogruppo a Minori, ha già manifestato le sue criticità sull’affidamento della gestione dei rifiuti nella Città del Gusto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.