Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Giuseppe Conte, ecco chi è il nome più quotato per guidare il governo Lega-M5s

I leader del M5s e della Lega a colloquio con il presidente della Repubblica per la formazione del nuovo governo.

«Credo che oggi possiamo dire che siamo di fronte a un momento storico. Abbiamo indicato il nome al presidente della Repubblica che può portare avanti il contratto di governo». E ancora: «Sono stati 80 giorni in cui è valso la pena prendere un po’ di tempo, adesso finalmente nasce la terza Repubblica». Così Luigi di Maio al termine del colloquio al Quirinale tra il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e la delegazione M5s, nell’ambito delle consultazioni per la formazione di un governo.

E oggi che, secondo le ricostruzioni, è uno dei nomi più quotati per fare il presidente del Consiglio del governo Lega-M5s.Lui, 54enne professore di diritto privato all’università di Firenze e alla Luiss, è il profilo che ha convinto Di Maio a proporlo come uno dei nomi su cui puntare: “un volto serio, anche se defilato”, che “al di là delle debolezze dà garanzie di serietà”. Insomma per alcuni il meno peggio che potrebbe piacere alla base M5s perché parla di “legalità” ed ha coordinato l’istruttoria che ha condotto alla destituzione del consigliere di Stato Francesco Bellomo, finito sotto accusa per i corsi per aspiranti magistrati in cui le borsiste venivano obbligate a indossare minigonne. Sul suo nome però i leghisti non hanno mai mostrato grandi entusiasmi e resta da vedere se effettivamente i due leader sono riusciti ad accordarsi oppure ci saranno sorprese.

“Abbiamo scelto Giuseppe Conte per la sua grande capacità ed esperienza professionale”, aveva detto Di Maio il giorno della presentazione della squadra di ministri in campagna elettorale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.