Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Francesco il Ribelle, secondo libro di saggistica più letto in Italia. L’autore Padre Enzo Fortunato: “San Francesco ancora attuale nella società di oggi”

Francesco il Ribelle, il libro sul Santo di Assisi scritto da Padre Enzo Fortunato, secondo le rilevazioni Eurisko del quotidiano La Repubblica è secondo libro di saggistica più letto in Italia. Padre Enzo Fortunato, direttore della sala stampa del Sacro Convento di Assisi e figlio della Costa d’Amalfi (è originario di Scala), accoglie con soddisfazione questa notizia: “È per me una grande gioia apprendere questi risultati, che testimoniano l’attualità di san Francesco nella società di oggi. Negli ultimi due mesi ho presentato il libro in varie città italiane: ovunque ho trovato una forte partecipazione della gente, una freschezza di idee e una sete di valori che non mi aspettavo, una voglia di dialogo e confronto molto bene auguranti. Spero che il mio piccolo contributo sia giunto al cuore dei più giovani, e che i dibattiti pubblici abbiano gettato nelle loro menti semi di consapevolezza che germoglieranno in futuro” –  ha dichiarato l’autore, direttore della rivista San Francesco Patrono d’Italia, all’omonima testata nella versione online. Tra le tappe campane scelte dal frate per la presentazione, c’è stata una conferenza a Cava de’ Tirreni lo scorso 6 aprile, nella Sala Convegni della Curia Arcivescovile.

Curiosità

Francesco il Ribelle si posiziona tra i primi 15 Bestseller di Amazon della categoria Storia della chiesa e del cristianesimo. 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.