Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Arechi, Caramanno: “Riaprirà curva nord! Lavori durante torneo 18/19”. Sul centenario…

Più informazioni su

Nel calcio la Salernitana si è salvata senza affanni, nella pallamano la PDO ha vinto lo scudetto, nel basket la Pallacanestro Salerno è in corsa per la Serie C Gold, mentre la Virtus Arechi sta giocando i playoff per la promozione in A2 e viene da due successi emozionanti contro San Severo che l’hanno portata a gara 5. Insomma il 2018 è stato una buona annata per lo sport a Salerno e probabilmente è frutto, tra le altre cose, anche di avere all’assessorato allo sport un appassionato come Angelo Caramanno: “Dopo la partita della Virtus Arechi sono tornato quasi infartuato a casa– rivela in diretta l’assessore su Radio Bussola 24 – Ci fa piacere, vuol dire che l’idea dell’amministrazione di reinvestire sull’assessorato allo sport ha portato quanto meno fortuna. A parte gli scherzi, partirei però dal grande successo non delle squadre ma che ha avuto tutta la città di Salerno, mi riferisco alla macchia arancione di Pedalando per la città. È stata una cosa straordinaria, quasi commovente, che non si vedeva da una vita. La carovana del Giro d’Italia annichilisce di fronte a un evento del genere, ho visto foto bellissime. A Salerno bisogna incoraggiare di più eventi del genere, anche ieri, non so con che coraggio rispetto a questo evento, c’è stata gente che si è lamentata per essere rimasta imbottigliata in casa. Una volta al mese non è una tragedia rimanere tre ore a casa”. Riguardo all’argomento Salernitana ci sono tante iniziative e tanti progetti, ma prima l’assessore Caramanno dice la sua sulla situazione della squadra: “Da amministratore dico che abbiamo una società solida che ci garantisce la Serie B, da tifoso dico che i tifosi vogliono sognare, credere in qualcosa, un obiettivo definito. Il calo di interesse è proporzionale alla mancanza di stimoli. Ai miei tempi eravamo tutti tifosi della Salernitana, invece oggi non riusciamo più a rendere forte la sua presenza sul territorio. Ai più giovani la Serie B sembra essere scontata, ma chi è nato al Vestuti non ha le stesse nostre esigenze”. Il progetto più immediato riguarda un restyling dell’Arechi, dove verranno installati i sediolini in tutti i settori: “Tutto lo stadio deve tornare a norma, quindi vogliamo assolutamente riaprire l’anello superiore della Curva Nord e i sediolini saranno installati in tutti i settori dello stadio. Riguardo la tempistica non inficerà il prossimo campionato perché andremo a chiudere solo per segmenti i vari settori dello stadio”. Poi l’assessore risponde anche a un messaggio arrivato da un radioascoltatore che si lamentava dello stato dell’impiantistica granata: “Dire che fa piangere è esagerato ma non posso dargli del tutto torto. L’obiettivo del prossimo triennio è infatti quella di creare un mega impianto serio che ci faccia tenere la testa alta”. Poi risponde anche alle curiosità sull’evento del centenario granata, su cui però non c’è ancora niente di concreto, ma solo qualche proposta: “Ci stiamo lavorando, aspettiamo un feedback della Salernitana per organizzare la prima riunione. Ci sono tante idee, un grande torneo, una serie di manifestazioni, fare qualcosa di più serio sulle vecchie squadre della salernitana, abbiamo tante possibilità”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.