Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

La foto dei Lettori di Positano News

ARCHEOAPERIMUSICA AL MUSEO DI VILLA FONDI fotogallery

DOMENICHE ARCHEOAPERIMUSICA AL MUSEO DI VILLA FONDI

Piano di Sorrento Visita guidata – Concerto – Aperitivo

Piano di Sorrento – Museo Archeologico “G. Vallet” – Villa Fondi

Edizione: Primavera 2018: 13 maggio – 10 giugno

Direzione artistica: Paolo Scibilia

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

 

La Società dei Concerti riapproda a Piano di Sorrento, nel magnifico scenario di Villa Fondi di Sangro, con la rassegna “Domeniche ArcheoAperiMusica al Museo di Villa Fondi”. La manifestazione è organizzata dall’Amministrazione Comunale di Piano di Sorrento,(nella persona del Sindaco Dott. Vincenzo Iaccarino e dell’ Ass.re al Turismo e Spettacolo, Dott.ssa Carmela Cilento), in sinergia con S.C.S. Società dei Concerti di Sorrento, in collaborazione con MusAPS Museo Archeologico Territoriale della Penisola Sorrentina “George Vallet”, Associazione “Bere consapevole…non solo barman”.L’evento èl patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Polo Museale della Campania e Regione Campania. Direttre artistico dell’iniziativa, il M.tro Paolo Scibilia

Il Museo spalanca le porte alla musica, custode  di testimonianze di storia ed arte locale, per fondersi sempre più con la città e col resto del mondo. Si trasforma, da statico “contenitore”, a centro pulsante ed aggregante di cultura in ogni sua forma e manifestazione, per far conoscere ad un numero sempre più esteso di persone sia la sua collezione archeologica e la città di Piano di Sorrento, sia per promuovere i valori universali della cultura e dell’arte.

Naturale quindi l’accostamento tra i tesori d’arte del Museo “George Vallet” e la musica che rappresenta l’Arte nella sua forma più elevata; il tutto nella cornice del Golfo di Sorrento, vera opera d’arte della natura.

Da maggio a giugno, tre concerti domenicali, tutti con ingresso gratuito (13 e 27 maggio la mattina alle 11.30, 10 giugno serale alle 21.00 con apertura strardinaria serale), preceduti da visita guidata del Museo, a cura della Direttrice Dott.ssa  Tommasina Budetta, e conclusi da  aperitivo/degustazione di saluto in terrazza, a cua dell’ Associazione “Bere consapevole…non solo barman”. Interpreti saranno ensemble e solisti significativi del panorama concertistico nazionale., docenti dei Conservatori ed Istituti di Alta Formazione Muusicale, tutti eccellenze di comune e squisita connotazione geogriafica del sud – italia: 13 maggio – Duo Mediterraneo (AngeloRuggieri – flauto & Giuseppe Del Plato – chitarra), 23 maggio – Duo di Messina (Roberto Metro & Elvira Foti – pianoforte a quattro mani), 10 giugno – Duo di Bari (Mariella Germone – soprano & Flavio Peconio – pianoforte). Per il diverso genere musicale, i programmi d’esecuzione sono contraddistini dagli efficaci titoli didascalici  “Riflessi di Luce…A live in Music: Viaggio nel Mediterraneo dall’Archeologia ad oggi”, “Bene, Bravi, Bis: Celebri brani fuori programma…”, “Opera, Romanze e Canzoni tra solismo, belcanto e virtuosismo”.

Spiega il M.stro Paolo Scibilia, presidente della Società dei Concerti di Sorrento, nonché ideatore e direttore artistico della rassegna, “…anche se con temi diversi, tali appuntamenti costituiranno il veicolo ideale per far conoscere le opere d’arte contenute nel Museo ed i capolavori della musica classica, in sinerga tra loro, per una cultura quanto mai a “360 gradi”, a servizio dell’uomo e del cittadino, Asserisce l’ Ass.re Carmela Cilento “…cultura e ospitalità sono di casa a Piano di Sorrento…per questo abbiamo ritenuto di sostenere l’iniziativa a favore e godimento dei cittadini e degli ospiti di Piano di Sorrento

 

Info: Museo di Villa Fondi di Piano di Sorrento – Tel 081.8087078 – www.polomusealecampania.beniculturali.it

Comne Piano di Sorrento: www.comunepianodisorrento.na.it

Società Concerti Sorrento: www.societaconcertisorrento.it – Facebook: societa concerti sorrento

Azienda Autonoma Turismo Sorrento – S. Agnello / Sorrento  Tel. (+39) 081.8074033 – www.sorrentotourism.com

Il  programma potrebbe variare per cause di forza maggiore / Program may be subject to slight variation.

Comune di Piano di Sorrento

Assessorato alla Cultura, Turismo e Spettacolo

S.C.S. Società dei Concerti di Sorrento

 

Ministero Beni Culturali – Polo Museale della Campania

Museo Archeologico “G. Vallet” – Villa Fondi

Associazione “Bere consapevole…non solo barman”

 

 

 

 

 

PROGRAMMA

 

Do 13 maggio, ore 11.30

DUO MEDITERRANEO

Angelo Ruggieri – flauto & Giuseppe Del Plato – chitarra

Programma: “Riflessi di Luce…A live in Music: Viaggio nel Mediterraneo dall’Archeologia ad oggi” 

 

Do 27 maggio, ore 11.30

DUO DI MESSINA

Roberto Metro & Elvira Foti – pianoforte a quattro mani

Programma: “Bene, Bravi, Bis: Celebri brani fuori programma…”

 

Do 10 giugno, ore 21.00 (apertura straordinaria serale)

DUO DI BARI  

Mariella Germone – soprano & Flavio Peconio – pianoforte

Programma: “Opera, Romanze e Canzoni tra solismo, belcanto e virtuosismo”

Nota: Visita guidata del Museo un’ora prima del concerto. Aperitivo/Degustazione dopo il concerto, a cura dell’ Associazione “Bere consapevole…non solo barman

 

INGRESSO LIBERO  /  FREE ENTRANCE

Fino ad esaurimento posti a sedere / Free entry subject to seat availability

Il  programma potrebbe variare per cause di forza maggiore / Program may be subject to slight variation

 

DUO MEDITERRANEO

Angelo Ruggieri – flauto & Giuseppe Del Plato – chitarra

 

 

 

DUO DI MESSINA

Roberto Metro & Elvira Foti – pianoforte a quattro mani

 

 

DUO DI BARI

Mariella Germone – soprano & Flavio Peconio – pianoforte

 

I  CONCERTO

Do 13 maggio, ore 11.30

DUO MEDITERRANEO

Angelo Ruggieri – flauto & Giuseppe Del Plato – chitarra

 

Programma

“Riflessi di Luce…A live in Music: Viaggio nel Mediterraneo dall’Archeologia ad oggi”

 

  1. Artur Honnegger – La Danse de la Schévre (flauto solo
  2. Francis Poulenc – Sarabande (chitarra sola

Dal CD Riflessi di Luce

  1. Ciro Barbato – Fantasia
  2. Giuseppe Del Plato – Riflessi di Luce
  3. Vincenzo Sorrentino – Mediterranea
  4. Giuseppe Del Plato – Fior Di Loto
  5. Ciro Barbato – Ballata

Dal CD Claude Billing –A life in Music vl 1

  1. Claude Bolling – La Mandarine
  2. Claude Bolling – Folie Czardas

 

 

 

 

Biografie:

Duo Flauto e Chitarra Angelo Ruggieri & Giuseppe Del Plato

Il duo è presente da diversi anni nei circuiti musicali più importanti, sia nazionali che internazionali: Italia, Spagna, Germania, Portogallo, Russia, Romania, Francia, tenendo concerti per importanti Società. Tiene regolarmente master e corsi di perfezionamento nell’ambito del repertorio solistico e cameristico. Il loro repertorio spazia dagli autori del ‘500 fino a compositori contemporanei.Diversi compositori hanno dedicato la loro musica al Duo Ruggieri – Del Plato : Claude Bolling, Maximo Diego Pujol, Roberto Fabbri, Vincenzo Sorrentino, Antonello Grande, Ciro Barbato, Antonello Cannavale, Angelo Lauro, Giuseppe Carannante, Aniello Palomba, Vincenzo D’Ambrosio. Hanno tenuto recitals in: Spagna (“Festival di Aranda” Arande De Duero, “Festival Mario Egido” -Vilches, “Festival Esteban Daza”- Valladolid, “Festival di Girona”- Girona,etc), dove hanno eseguito un repertorio in prima esecuzione basato su musiche  di Niccolò Paganini che ha dato vita ad un lavoro discografico dal titolo “Concerto per flauto e chitarra – Live in Spagna”. Nel 2014 il loro repertorio si è arricchito di una nuova produzione musicale dal titolo “Riflessi di luce” (Collana “I  nuovi compositori della Via del Grano”), eseguito al Festival Internazionale della Chitarra dell’Adriatico, nei concerti del Martedì alla Certosa di Padula (SA), al Festival Internazionale della chitarra  Città di Lagonegro (Pz), ai Festival Internazionali de la Guitar de Cieux-France, di Fiuggi, “Onde sonore” di Oristano, Biblioteca della Reggia di Caserta, Libreria Feltrinelli di Napoli, XV Stagione concertistica di Cosenza, XVII Festival Città di Racconigi (Cn); IX Stagione musicale di Cassano Magnago (Va); Castello di Casapozzano (CE), Museo di Capodimonte (Na), Radio Vaticana, Festival internazionale della chitarra di Gubbio, Chiesa Luterana di Sanremo, Concerto solidario “Amigos” Madeira (Portogallo). Il Cd “Riflessi di Luce”, ha trovato tra gli altri,  il consenso del compositore Claude Bolling, che ha scritto nella presentazione: Bravo les Amis pour ce bel album !La guitare de  Giuseppe Del Plato est la base de cet enregistrement qui soutient la magnifique flûte de Angelo Ruggieri dans les interprétations de ces compositions parfaitement équilibrées qui reflètent avec bonheur tout l’esprit de l’Italie.

 

Note di sala:

Per capire la musica proposta dal DuoRuggieri – Del Plato, riassunta nel titilo“Riflessi di Luce…A live in Music: Viaggio nel Mediterraneo dall’Archeologia ad oggi,  bisogna innazitutto ricondursi alla musica da film di Claude Bolling e conoscerne la sua vasta e multiforme produzione musicale. Si va dalla musica puramente jazz alla musica crossover, con meravigliose suite per vari strumenti e per trio jazz, eseguite e registrate dai più famosi interpreti (J.P. Rampal, A. Lagoyá, M. André, Yo Yo Ma, London Symphony Orchestra, eccetera.); dalle canzoni pop degli anni ’60 scritte per Brigitte Bardot e “Les Parisiennes” a oltre 100 colonne sonore per film, cartoni animati, documentari. Ci siamo incontrati per la prima volta nel suo studio, sul leggio del suo pianoforte, le “Invenzioni a 2 voci” di J.S. Bach, che ci hanno fatto capire immediatamente quale meraviglioso incontro tra due grandi personalità, Bach e Bolling. Con quest’ultimo che umilmente e assiduamente fonde l’arte del contrappunto con il jazz, passando attraverso il linguaggio musicale dei primi cinquant’anni del Novecento. L’idea di portare sui palcoscenici della musica classica la sua musica da film è nata dal fatto che le Suites di Claude Bolling sono ormai entrate nelle programmazioni di eventi in tutto il mondo: ciò con grande entusiasmo sia per l’esecutore e che per l’ascoltatore. La sfida è stata quella di trasformare questi brani per orchestra in composizioni per flauto e chitarra. Lavorare alla trascrizione di questi capolavori con lui è stata un’esperienza unica, emozionante, esaltante, che ci ha permesso di conoscere meglio una persona semplice e di grande umanità, e al contempo un’artista con una sensibilità ed una ecletticità disarmante. Angelo Ruggieri e Giuseppe Del Plato

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.