Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Tramonti regina del Vinitaly con i suoi produttori

Quattro produttori rappresenteranno il paese montano della Costiera Amalfitana all'annuale rassegna sui vini

Quest’anno ritorna a Verona la più grande manifestazione sul mondo dei vini, Vinitaly. Nella kermesse di tre giorni (dal 15 al 18 aprile) giunta alla 52a edizione, non può mancare il nettare della Costa d’Amalfi, ovvero i vini di Tramonti. Tra le 4404 aziende e i 15443 vini, ci saranno anche le premiate cantine di Tramonti: Cantine Apicella, Monte di Grazia, Tenuta San Francesco Reale. Insieme con la partnership di Unioncamere Campania e Camera di Commercio di Salerno, ci sarà la storica Cantina Apicella, che presenterà le proprie eccellenze con delle speciali etichette in occasione della 40esima vendemmia della famiglia di viticoltori.

cantina apicella

Cantine Apicella porterà in degustazione una vasta gamma di prodotti: il Passion Passito Colli di Salerno I.G.T., il Costa d’Amalfi Tramonti Rosso, Colli di Salerno I.G.T. Piedirosso, Colle Santa Marina Costa D’Amalfi Tramonti Bianco, Costa d’Amalfi Tramonti Bianco, Costa d’Amalfi Rosato, l’immancabile A’ Scippata (Riserva) e la Grappa di Tramonti. La famiglia Apicella sarà ambasciatrice dei prodotti della tradizione del territorio tramontino, come i formaggi del caseificio Maurizio Vitagliano e il caprino di Riccardo Giordano, il pane biscottato di Umberto Giordano, il Concerto di Badia Liquorificio di Tramonti e le dolcezze della tramontina trapiantata a Biella, Apicella Fortunata.

Un’altra cantina che sta portando in alto il nome di Tramonti è Tenuta San Francesco, che si presenterà in terra scaligera con i suoi vini Costa d’Amalfi Tramonti Bianco, Rosso e Rosato, le grappe e le tre punte di diamante dell’azienda, i rossi delle riserve “4 Spine” ed “E’ Iss”, con il romantico bianco “Per Eva”. Gli altri marchi della Costiera Amalfitana che saranno presenti nel padiglione di Unioncamere Campania, saranno  Il Gusto della Costa (Praiano), Azienda Agricola Vitivinicola Raffaele Palma (Maiori), Casa Vinicola Ettore Sammarco (Ravello).

monte di grazia

Particolare menzione va data invece alla filosofia dell’Azienda Agricola Biologica Monte di Grazia, presente tra le eccellenze biologiche di ViVIT (Vigne Vignaioli Terroir), i vini da Tripla AAA della sezione di VinitalyBio e lo spazio Fivi (Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti): nel Padiglione 8 sarà possibile degustare il Monte di Grazia Rosso (Tintore 90%, Piedirosso 10%), il Monte di Grazia Bianco (Pepella 20%, Ginestra 40%, Biancatenera 40%) e il Monte di Grazia Rosato (Tintore 70%, Moscio 30%). Specialità di un territorio e di un nome che si sta ritagliando un importante spazio in questo settore e in crescente conquista dei mercati enologici nazionali ed internazionali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.