Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Maxiponte, Capri già sold-out. Riaperti gli hotel del lusso, tanti eventi nell’isola «svantaggiata»

Più informazioni su

Sarà pure un’isola svantaggiata, ma intanto arriva un pienone di turisti. Alla vigilia del maxiponte tra il 25 aprile e il Primo maggio lo annuncia il presidente della Federalberghi isolana Sergio Gargiulo, che mette in guardia, come unico «nemico», da previsioni meteo sfavorevoli: «Sono l’unico fattore che può danneggiarci», evidenzia. L’ottimismo di Gargiulo trova conferma nel via vai di vacanzieri e turisti giornalieri ormai ripreso a pieno ritmo dopo la pausa invernale, una costante fissa nel panorama dei flussi turistici che invadono Capri non appena si entra nel cuore della primavera. Ieri a Marina Grande allo sbarco di traghetti e aliscafi già si respirava aria di piena estate con i caratteristici motoscafi e gozzi pieni di turisti per il giro dell’isola e la visita della Grotta azzurra. E a segnare l’avvio pieno della stagione turistica anche la ripresa delle corse della Funicolare. In mattinata infatti già erano tanti i vacanzieri che affollavano i vagoncini rossi del mezzo su cavi che collega la Marina Grande con la Piazzetta. I primi turisti a sbarcare sono stati giapponesi e coreani misti a coppie di statunitensi e nordeuropei, i quali affascinati dal particolare mezzo di trasporto hanno iniziato a scattarsi foto e selfie con i loro cellulari. Solo tre minuti per arrivare dal porto in Piazzetta, per i vacanzieri mordi e fuggi che si sono immersi negli itinerari tradizionali organizzati dai tour operator verso via Camerelle, Tragara e i Giardini di Augusto. Anche Anacapri ha celebrato ieri l’avvio della stagione turistica con l’apertura del Capri Palace, l’hotel a cinque stelle lusso che sovrasta le scale di ingresso al paese, proprio all’inizio del viale che porta a Villa San Michele. A tagliare il nastro virtuale Ermanno Zanini, managing director del Capri Palace e Cco di Mytha Hotel Anthology insieme all’Hotel director del Capri Palace Vincenzo Falcone e al professor Francesco Canonaco, Medical Spa director. A brindare alla riapertura dell’elegante albergo anacaprese anche gli chef stellati del Gruppo, da L’Olivo a il Riccio: Andrea Migliaccio, Salvatore Elefante e Giovanni Bavuso. Prime prove d’estate anche sulla seggiovia, il mezzo più aereo dell’isola che collega il centro di Anacapri con la sommità del Monte Solaro a 589 metri: costruita nel ’52, in soli 13 minuti riesce a trasportare circa 1.000 passeggeri al giorno su comodi sediolini sospesi nell’aria. Ieri sera infine la piazzetta si è vestita di gala per un party d’inaugurazione in occasione della riapertura di uno dei locali più storici del salotto del mondo, oggetto di un’operazione di restyling e rebranding da cui è nato il nuovo nome «Il Piccolo – Capri». Il restyling è avvenuto, ad opera di Marco Strina, a 80 anni di distanza da quando Raffaele Vuotto, suo nonno, inventore del “salotto del mondo” nel 1938, tenne a battesimo la Piazzetta con la comparsa dei primi tavolini all’aperto. (Anna Maria Boniello – Il Mattino)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.