Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Ingerisce 40 centimetri di rete, tartaruga marina salvata dalla Dohrn

Più informazioni su

Chicca aveva ingerito quasi 40 centimetri di rete da pesca. Intrappolata nel nylon, la pinna destra impigliata, filamenti in gola che rischiavano di farla morire. E a chi l’ha recuperata il giorno di Pasquetta a Palinuro, sulla spiaggia dell’ex club Mediterranee, quello della Caretta caretta moribonda deve essere subito parso un caso disperato. Debilitata e stanca, la tartatuga marina è stata segnalata da un avvocato, Gerardo Cammardella, che vi si è imbattuto mentre era a passeggio con il figlio Pierpaolo: di qui la segnalazione a due volontari della zona e ai responsabili del Centro Recupero Tartarughe Marine dell’Anton Dohrn, a Portici, dove l’animale è stato trasferito in condizioni ritenute complicate. Ma sotto la supervisione della responsabile del Centro, Sandra Hochscheid, il medico veterinario Andrea Affuso ha provveduto a rimuovere dall’esofago e dallo stomaco il corpo estraneo accidentalmente ingerito dalla tartaruga, salvando di fatto la piccola Chicca, com’è stata ribattezzata dell’equipe del Dohrn, dove appena qualche settimana fa era arrivato Peppiniello, un’altra Caretta caretta soccorsa, in quel caso vittima non dell’uomo e della pesca intensiva ma delle temperature rigide dell’acqua marina. Nei giorni scorsi, sempre a Palinuro, in località Gabella, un esemplare di Caretta Caretta era stato rinvenuto privo di vita sempre da un cittadino che passeggiava lungo la spiaggia. Un caso simile anche a Forio, sull’isola d’Ischia, dove l’Enpa aveva recuperato la carcassa di una tartaruga, fatalmente uccisa dall’ingerimento di grandi ami da coffa.
PASQUALE RAICALDO-La Repubblica
03 Aprile 2018

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.