Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Disastro San Vito Positano, ex dirigente Antonio Palumbo: “Non si cancellano così sessant’anni di storia”

La sconfitta contro il Faiano che ha condannato il San Vito Positano ad una retrocessione inaspettata ha creato non pochi malumori in città. Noi, da critici di mestiere ma probabilmente anche da tifosi, non ci siamo tirati indietro e abbiamo buttato giù alcune righe che probabilmente sono per lo più provocatorie e frutto della grande delusione sportiva vissuta (leggi qui l’articolo completo).

Pur riconoscendo che il lavoro di mister Marco Attanasio è stato sicuramente degno di stima, siamo rimasti estremamente delusi dal risultato sportivo che è venuto fuori dopo la sfida playout di ieri pomeriggio. Alle nostre critiche ha risposto l’ex dirigente del San Vito Positano, Antonio Palumbo, il quale abbiamo contattato in esclusiva: “Non si possono cancellare così sessant’anni di storia – ha esordito – Il San Vito Positano fa parte della storia del paese, della vita sociale del paese, e non può essere intaccato. Non può essere tutto ridotto al “periodo Fasciano”, l’Olimpic Positano c’è ancora e continuerà ad esistere”.

Ritornando al nostro articolo di ieri, scritto a caldo, ribadiamo che era una pura provocazione, un pezzo per far discutere e per far sì che si muova qualcosa in paese, cercando di progettare al meglio il futuro sportivo di Positano. Non una condanna sportiva, ma un modo per riflettere. Bisogna, secondo la nostra opinione, tornare alle origini, quando l’idea era quella di un campo sportivo nella zona di Tordigliano, fuori dal centro storico, non dove è attualmente la struttura sportiva “De Sica”.

Bisogna ripensare al nostro futuro, gettare le basi per far sì che non venga mantenuta una struttura del genere a Montepertuso: ne parliamo oggi, che probabilmente potrebbe sembrare fantascienza, per far sì che si possa fare qualcosa anche tra 10 o 20 anni.

C’è bisogno di qualcosa che possa attirare l’interesse di investitori esteri, che soddisfi la richiesta del paese. Forza San Vito Positano e forza Positano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.