Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Il Costa d’Amalfi con l’ottava è salvo

Battuto il retrocesso Sant’Agnello e la matricola festeggia

 

L'immagine può contenere: una o più persone, persone che praticano sport e spazio all'aperto

Foto tratta dal diario di Facebook del Costa d’Amalfi calcio

SANT’AGNELLO – COSTA D’AMALFI 0-8
14º, 48º, 49º Mascolo, 28º Criscuoli, 36º aut. Serrapica – 65º, 71º Marino – 76º Lettieri

SANT’AGNELLO
Zurino, Ferro, Carrano, Perna, Vanacore, Nocerino, Veniero, La Via, Serrapica, Santoro, Aiello.
All. Nardo (a disp. Malafronte, De Stefano, D’Esposito, Panariello, Vacca, Ferrara C, Zarrella)

COSTA D’AMALFI
Faggiano, Vitiello, Pisapia, Cestaro, De Luca, Vigorito, Di Landro, Lettieri, Criscuoli, Mascolo, Catalano.
All. Contaldo (a disp. Napoli, Giliberti, Cantilena, War, Marino, Reale, Ferrara D.)

A S.Agnello, i ragazzi di mister Contaldo travolgono il padroni di casa mandando in gol tutte le proprie bocche di fuoco. Autentico mattatore della gara è stato Mascolo, con la seconda tripletta consecutiva dopo quella interna nel derby con il Positano.
La gara è stata totalmente a senso unico, con gli ospiti che hanno dettato legge fin dai primi minuti, e a cui serviva solo un punto per la salvezza diretta. Primo tempo che termina con il risultato di 3 a 0, grazie alle reti di Mascolo, destro in area dopo un lancio lungo di De Luca, di Criscuoli, sinistro secco dal dischetto dell’area di rigore, e con un autogol di Serrapico dagli sviluppi di un corner. Nella ripresa la musica non cambia, e i costieri prendono letteralmente a pallonate i locali. Comincia Mascolo che realizza la sua tripletta personale, il primo di testa su corner dalla destra e il secondo con un’invenzione incredibile: pallonetto dai 30 metri con il portiere fuori dai pali. Dopo qualche minuto arriva il Marino show, entrato da pochi minuti, che realizza un doppietta, il primo con un destro terrificante dal limite, ed il secondo di giustezza, poi arriva il sigillo finale di Lettieri che realizza il definitivo 8 a 0.
Il fischio finale decreta una salvezza meritata, dopo una stagione tormentata dalla sfortuna, ma che ha avuto l’epilogo sperato.
Per gli uomini di mister Contaldo è tempo di festeggiare, perchè, dopo la promozione diretta in Eccellenza, sono riusciti ad ottenere l’obiettivo di inizio anno, terminando il campionato in decima posizione.

 

UFFICIO STAMPA
FC COSTA D’AMALFI

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.