Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Ad EnergyMed la sfida dell’energia intelligente al servizio dell’ambiente foto

Più informazioni su

Trarre energia dalle risorse naturali, una necessità e al contempo una preziosa opportunità da cogliere al volo per gli operatori del mercato della green economy che, in occasione della XI edizione di EnergyMed (5, 6, 7 aprile 2018 Napoli, Mostra d’Oltremare), scenderanno in campo per gettare le basi di un ambiente ecologicamente ed economicamente sostenibile. La Mostra Convegno sulle Fonti Rinnovabili e l’Efficienza Energetica, organizzata da ANEA (Agenzia Napoletana Energia e Ambiente), promossa dal Comune di Napoli, con il supporto di E-distribuzione, ABC (Acqua Bene Comune Napoli A.S.) e Mostra d’Oltremare, si conferma un punto di riferimento nel panorama fieristico internazionale. Una tre giorni di tecnologie ed innovazioni; la location accoglierà, infatti, oltre 150 imprese per offrire interessanti opportunità di business, aggiornamento e confronto con tecnici, esperti ed imprenditori del comparto della green economy. Attenta all’evoluzione del mercato, la manifestazione vede la consolidata presenza delle quattro sezioni dedicate all’Efficienza Energetica, al Riciclo e alla Mobilità sostenibile e all’ Automazione sia domestica che industriale.

Edilizia intelligente: come sarà la casa del futuro
Grazie alla partecipazione di aziende protagoniste del settore, l’Area espositiva dedicata all’Energia efficiente come nuovo modo di progettare, costruire e ristrutturare, offrirà una panoramica su tutte le tecniche di diagnosi, i software di certificazione, le innovazioni impiantistiche che permettono di realizzare un edificio non energivoro e di risparmiare costi in bolletta. In particolare, ampio spazio sarà dedicato ai nuovi sistemi di rilevazione dei consumi come il nuovo contatore Open Meter di E-distribuzione, e che consente di rilevare ogni 15 minuti i consumi domestici che E-Distribuzione, società del gruppo Enel, sta istallando in tutta Italia e in Campania in particolare, dove sono ne sono stati già installati oltre 240.000.

Tra le differenti innovazioni in mostra la Palazzetti Lelio S.p.A., presenterà la nuova stufa a pellet Ecofire® Anna, una stufa ermetica ad aria, che con la speciale tecnologia Air Pro System permette di realizzare canalizzazioni spinte, scaldando velocemente ambienti attigui, senza importanti lavori di muratura. La funzione Zero Speed Fan permette, inoltre, di escludere completamente la ventilazione a favore del riscaldamento per convezione naturale. In questo modo la stufa risulterà più silenziosa e non ci sarà una movimentazione forzata di aria nell’ambiente. Cerbone Plus, azienda leader nel settore dei serramenti propone la gamma BECK UND HEUN – LINEA ROKA che comprende: cassonetti incassati, cassonetti montati sul traverso del serramento superiore e sistemi completi.

Mobilità sostenibile: la strada del futuro
Incentivare la viabilità cittadina attraverso il sistema ecologico ed economico di condivisione del mezzo di trasporto, questa la filosofia seguita da CTP, da sempre impegnata nella realizzazione di un servizio di trasporto pubblico che soddisfi al meglio le esigenze di mobilità dei cittadini nell’ area metropolitana di Napoli, coniugando l’ efficienza con i principi della sostenibilità. Soluzioni interessanti in questa direzione, provengono anche dalla KRC Motors con il Faster uno scooter che viaggia come il vento ad emissioni zero. Emettendo un leggero fruscio, in pochi istanti raggiunge velocità che altri veicoli a combustione raggiungono solo con sforzo, rumore, consumi elevati e soprattutto inquinando. Anche il Gruppo Piaggio, da sempre attento verso l’ambiente, presenterà la nuova gamma di veicoli Piaggio Porter e Porter Maxxi
Riciclo intelligente: dal rifiuto alla risorsa
Trasformare le materie di scarto in risorse, tante le tecniche di riciclo che hanno come comune denominatore la salvaguardia dell’ambiente ed un sostanziale risparmio economico. Tra gli espositori di EnergyMed, Proteg, un’azienda che opera da decenni nel settore della raccolta successiva trasformazione dei sottoprodotti di origine animale. In relazione alla tipologia delle merce in ingresso ed in relazione alle tecniche di lavorazione eseguite, le Proteine Animali Trasformate (P.A.T.) vengono utilizzate in agricoltura come ammendanti e/o fertilizzanti organici, nell’industria del pet-food o in alternativa vengono avviate allo smaltimento mediante incenerimento. Per incentivare i comportamenti sostenibili e rispettosi dell’ambiente BIO-COM di Pietro Mangia, propone il marchio FRIENDFry/FRITTOAMICO, simbolo della sostenibilità ambientale e della qualità alimentare dei procedimenti di frittura. L’attribuzione del marchio all’esercizio commerciale implica verifiche ripetute dell‘olio smaltito, secondo un protocollo tecnico e strumentale dettato da norme HACCP italiane ed europee specifiche per la frittura professionale.

Internazionalizzazione e opportunità di business con l’estero
Si conferma la vocazione internazionale della manifestazione che anche questo anno ospiterà i principali rappresentanti delle imprese provenienti da 16 paesi esteri che incontreranno le imprese presenti in fiera per aumentare le opportunità di business. Gli incontri B2B saranno organizzati dall’ICE, l’Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione che ha inserito EnergyMed nel PIANO EXPORT SUD II, programma ideato per le Regioni di Convergenza (Campania, Calabria, Puglia e Sicilia) e che favorisce l’internazionalizzazione delle PMI e la promozione dell’immagine del prodotto italiano nel mondo.

La ricca sessione convegnistica della tre giorni di fiera si apre giovedì 5 aprile con il Convegno Inaugurale, dal titolo “I FINANZIAMENTI NAZIONALI E ED EUROPEI 2014 – 2020: UN’OPPORTUNITA’ DI CRESCITA PER IL MEZZOGIORNO”, durante il quale sarà fatto il punto sui finanziamenti nazionali ed europei, tema che nasce da un’esigenza di informazione e confronto sugli strumenti disponibili nei prossimi anni per rilanciare la competitività dei Sistema Paese. Al termine del convegno sarà possibile inoltre, incontrare i rappresentanti dei maggiori punti di contatto nazionale dei programmi europei per sottoporre la propria idea progettuale e verificare la possibilità di ottenere finanziamenti europei.
La Repubblica

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.