Sentiero degli Dei non risulta nessuna guida presente con il gruppo di Chieti, ma si publicizza ancora senza informare delle chiusure e rischi

Sentiero degli Dei non risulta nessuna guida presente con il gruppo di Chieti, ma si publicizza ancora senza informare delle chiusure e rischi. Per dovere di cronaca dal gruppo di Chieti che ha attraversato il Sentiero degli Dei da Agerola verso Praiano, dove è intervenuto il soccorso alpino con elicottero, non risulta esserci nessuna guida. A  contattare chi è intervenuto è stata con grande professionalità, che la contraddistingue, Vienna Cammarota fra le migliori guide d’ Italia. Dovrebbe seguire un suo intervento.  Alcuni che ci avevano segnalato il fatto avevano detto che c’era una guida, forse impropriamente era solo un punto di riferimento, qualcuno che li conduceva. Ma è giusto è doveroso dire che nessuno si è presentato come guida a chi è intervenuto e quindi non parliamo in quel caso di guida.   Purtroppo sono ancora pubblicizzate escursioni per Pasqua e Pasquetta senza avvisare del pericolo e delle ordinanze di chiusura a Positano e Praiano. Sono completamente estranee le guide AIGAE da queste pubblicità. Ma o c’è chi si spaccia per guida, o fanno percorsi guidati chissà come, in genere i gruppi non vengono mai così alla sprovvista. Il nostro scopo è solo quello di allertare tutti e far si che si faccia presto ad intervenire . Abbiamo anche contattato il Presidente del Parco dei Monti Lattari. Ringraziamo sentitamente Vienna Cammarota  per i suo apporto.

La colpa non è certamente delle guide se le istituzioni non intervengono. Il Sentiero degli Dei va riaperto subito senza aspettare perchè , guide o non guide, già in questi giorni scendono in centinaia e migliaia per godersi, come è giusto che sia , una bellissima passeggiata di grande valore escursionistico e turistico. E’ necessario al più presto che intervenga il Parco dei Monti Lattari o i comuni di Positano e Praiano

Commenti

Translate »