Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Ravello, firmata la convenzione per la fibra ottica. Com’è la situazione in Costa d’Amalfi?

Ravello si sta attrezzando per la banda ultra larga, infatti la giunta comunale riunitasi il 19 marzo ha approvato la convenzione con Infratel Italia spa. La Città della Musica si doterà della fibra ottica e di un sistema di wi-fi pubblico, potenziando così le infrastrutture di telecomunicazione, anche vantaggio di imprese alberghiere di fama internazionale che potranno finalmente offrire tutt’altro servizio alla propria clientela. Sul territorio ravellese intanto si intravedono rilevazioni fatte attraverso georadar, da Castiglione al Marmorata: chissà che non si tratti dei proprio di sondaggi per individuare dove posare le mini trincee in cui sarà allocata la fibra, il cronoprogramma dei lavori a Ravello infatti è ben più avanzato.

ravello fibra ottica banda ultra larga georadar

Il 2020 per la massima diffusione della fibra si avvicina per l’Italia, ed in Costa d’Amalfi i comuni stanno adottando soluzioni eterogenee per far arrivare la banda ultra larga in tutte le case: sul lato occidentale della Costiera, Positano si è dotata del servizio Connectivia da 30 Mb/s, mentre Agerola e Amalfi sono state cablate. Le aree bianche che non sono raggiunte dall’Adsl, invece, sono state coperte dalla fibra della Telecom (Fttc, fino alla cabina e non fino alle abitazioni). Le convenzioni con Infratel per l’Open Fiber con cablaggio fino a casa, sono state firmate ufficialmente dai comuni Praiano, Conca dei Marini, Scala e Minori, ma a questo gruppo di comuni potrebbero aggiungersi altri del comprensorio, come Tramonti. Firmare la convenzioni questo momento significa accelerare la possibilità nelle prossime fasi di lavori, evitando di restare scoperte per il 2020.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.