Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Positano, la vita riprende dopo la mareggiata: ma quanti danni al porto – VIDEO/FOTO

Positano torna a vivere dopo la tremenda mareggiata di qualche giorno fa e lo fa nel migliore dei modi, con un clima che si avvicina sempre di più a quello primaverile e con le attività che riprendono da dove avevano cominciato. Ricordiamo che la notte di martedì scorso si è abbattuta una violentissima mareggiata, probabilmente tra le peggiori degli ultimi trent’anni, che ha devastato letteralmente il porto di Positano e altre zone: il Comune è stato anche obbligato per salvaguardia della pubblica e privata incolumità a chiudere al transito la banchina di approdo di Positano, della strada Via Positanesi d’America e di tutta la spiaggia Grande di Positano.

video-positano-mareggiata-molo-porto-danni-pezzi

Riprende la vita, come abbiamo detto, ma si fa anche la stima dei danni. In particolare si parla di circa 30 mila euro di materiali che la Regione avrebbe perso in acqua, compreso un escavatore (del quale vi avevamo riportato le immagini). Lo stesso Comune si è impegnato a provvedere economicamente a collaborare per terminare i lavori in atto. Le attività private, però, sono ripartite celermente, sistemando tutto in tempi record.

Sul punto interviene Daniele Esposito di Macchia Mediterranea

“Ancora una volta a malincuore vedo che il problema del grave inquinamento Ambientale causato “che si poteva benissimo evitare” sfugge a molti. I trenta mila euro di cui si parla sono nulla a confronto dell’inquinamento che quei materiali hanno provocato al nostro territorio, al quale se ci aggiungiamo, tutta l’immondizia che si trovava sotto il ponte del rivo, e che è finita in mare, a tutta quella abbandonata sulle varie spiagge, a quella scavata dalla mareggiata “che volontariamente era stata sotterrata alla spiaggia Grande” il disastro assume proporzioni assurde e inconcepibili per un paese come Positano. Spero che almeno le Autorità si mostrino più attente e facciano luce su eventuali responsabilità da parte di chi poteva fare qualcosa e invece non l’ha fatta. Daniele Esposito”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.