Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Minacce terroristiche sui Mondiali 2018 a Mosca. Una foto ritrae Lionel Messi ostaggio dell’Isis

Più informazioni su

Nuove minacce da parte dell’Isis sui mondiali di calcio in programma in Russia la prossima estate. Nella nuova immagine condivisa da Site Intellinge Group, la compagnia statunitense che monitora i movimenti sul web dei jihadisti, si vede il calciatore del Barcellona Lionel Messi mentre viene tenuto prigioniero da un  militante jihadista all’interno dello stadio Luzniki di Mosca, impianto dove è in programma la finale della massima competizione calcistica per Nazionali. «Colpiteli tra capo e collo, colpiteli su tutte le falangi», il messaggio violento d’accompagnamento allo scatto che ha immediatamente fatto il giro del mondo e che fa aumentare il livello di guardia in vista della manifestazione. L’Isis ha più volte minacciato il Campionato mondiale che si terrà in Russia questa estate, come reazione agli attacchi aerei russi in Siria. Gli esperti ritengono che sia altamente probabile un attacco a Mosca durante il Campionato e il governo russo ha ordinato a tutte le fabbriche che utilizzano materiale radioattivo o esplosivo di chiudere, per evitare che diventino un obiettivo sensibile. I ricercatori hanno analizzato gli effetti di un attacco sul territorio russo ed hanno dichiarato: «Un attacco riuscito in Russia porterebbe a un terribile aumento di propaganda per lo Stato Islamico e i suoi combattenti e sostenitori, sottolineando l’attuale minaccia internazionale posta dal gruppo nonostante la sua sconfitta territoriale».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.