Quantcast

Mimì Barba il decano dei tassisti di Positano lascia “La torta per le Kessler dal bar Romano. Il mio segreto? Lavorare col cuore”

Più informazioni su

Mimì Barba il decano dei tassisti di Positano lascia “La torta per le Kessler dal bar Romano. Il mio segreto? Lavorare col cuore”. Lo abbiamo trovato al bar Romano a Meta di Sorrento, tappa obbligata per i suoi ospiti e per tanti Vip che arrivano in Costiera amalfitana ai quali si vuol far assaggiare le golosità della Penisola Sorrentina. Mimì Barba è un’istituzione per la Costa d’ Amalfi e non solo “Sono 55 anni che lavoro , mi conoscono in Campania, a Napoli, a Roma.. mi stimano credo perchè ci siamo sempre comportati bene”. Un signore d’altri tempi Mimì, uno dei simboli del turismo positanese e qui al bar Romano ci racconta pure un’inedito “La torta che fu fatta per il grande evento del compleanno delle Kessler da Zeffirelli la abbiamo presa qui e fu un successo.. ” Poi scopriamo che Alberto Sordi, che molti consideravano avaro, si fermava con lui sempre qui e a Seiano di Vico Equense per offrire il caffè. Insomma qui nel tempio dei dolci della penisola sorrentina Mimì ci ha confidato che ha lasciato il lavoro attivo dopo 55 anni, un lavoro , quello del Taxi, per il quale Mimì ci tiene molto “E’ fondamentale. Il tassista introduce al mondo che i turisti vengono a conoscere, bisogna farlo con passione , competenza e cuore.. il mio segreto era quello, ci mettevo il cuore nel mio lavoro e ancora oggi i miei clienti si ricondano di me.. oggi non so se sia più così”

Positano Mimì Barba tassista

Grazie Mimì uomini come te hanno fatto il turismo e non solo a Positano

Più informazioni su

Commenti

Translate »