Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Il Sorrento si ferma contro la Palmese

I costieri nel derby rossonero non capitalizzano il pareggio ed è dura la legge del calcio

 

 Risultati immagini per palmese sorrento 21 marzo 2018Redazione – Il Sorrento cozza contro la Palmese non capitalizzando il pareggio ed è punito come dice la legge del calcio.

Si sapeva che in quel di Palma Campania la gara era difficile ma a in definitiva lo poteva essere fino ad un certo punto, perché i costieri potevano anche aprirla e dopo aver subito il primo gol impattarla e portare un risultato utile che non faceva recriminare visto quello che è accaduto.

Le due contendenti scendono al Comunale con un piglio deciso e se la giocano a viso aperto nonostante la pioggia battente, i vesuviani per confermare di essere un avversario poco digeribile e di entrare nella griglia dei play off, i sorrentini per giocarsi la gara come al solito: con concretezza, come predica mister Guarracino. E purtroppo quella è mancata sotto porta, anzi la lucidità e la freddezza giusta, perché la frenesia nel recuperare lo svantaggio ha giocato un brutto scherzo. Che dopo il 90’ è stato meno amaro visto il pareggio che il Solofra in casa ha imposto ai delfini, anche se hanno accorciato le distanze di un punto.

La gara – PRIMO TEMPO

6’  S  Ci prova con una punizione da buona posizione Pepe che disegna una parabola che impegna Di Maggio a fil di traversa.

10’  P  Carnicelli trova il giusto tempo per colpire di testa sotto misura su un cross di Esposito, Salineri è bravo con un colpo di reni a chiudergli lo specchio della porta.

31’  S  Gargiulo approfitta di una defaillance difensiva della Palmese, ma non capitalizza il regalo concessogli dalla retroguardia rossonera.

Una gara ed una prima frazione che erano iniziate con i botti: dopo un primo il Sorrento chiede a gran voce un calcio di rigore: situazione dubbia all’interno dell’area, poi dopo tre primi ci sono le proteste locali perché si ci vede annullare un gol, siglato di testa da Carnicelli, a causa del fallo di quest’ultimo. Per il resto delle buone fasi di gioco però con poche emozioni.

SECONDO TEMPO

12’  S  Gargiulo, da posizione quasi di fondo campo cerca di piazzare il pallone in fondo al sacco dopo l’uscita di Di Maggio, tra lui ed il palo, Salvati alla disperata, si piazza sulla linea di porta vedendo il pallone uscire sul fondo.

18’  P  1-0  Maresca mette al centro un pallone insidioso sul secondo palo dove spunta all’improvviso Altea che elude le marcature di Rizzo e Guarro, si allunga e trafigge Salineri.

22’  S  Cross da sinistra di Matino, la palla arriva ad un liberissimo Sogliuzzo che di prima col destro, spara incredibilmente alto a porta vuota.

42’  P  2-0  Fragiello allarga bene il pallone verso Carnicelli che è tutto libero e si invola verso l’area e punta Calabrese, giunto al limite fa partire un destro rasoterra che trafigge Salineri sulla destra.

Le emozioni ci sono state e due di esse sono state concretizzate, quella che poteva dare la svolta alla gara invece no. Il Sorrento ci ha provato anche innestando forze fresche ma quando non si ha la lucidità e la freddezza giusti al momento clou, poi la si paga.

Certo che l’amarezza resta anche se alquanto mitigata, perché le distanze anche se diminuite di un punto però restano ben guadabili.

Ora c’è la sosta pasquale e bisogna concentrarsi per le ultime tre gare: di cui la seconda esterna consecutiva contro il Valdiano (8 aprile) e poi il match casalingo contro l’Agropoli (15 aprile) che può valere una stagione, ed infine per chiudere in terra irpina contro la Virtus Avellino (22 aprile)

 

CAMPIONATO ECCELLENZA CAMPANIA 2017-18 – GIRONE B – 27^ GIORNATA – 12^ RITORNO

PALMESE 1914 – SORRENTO 1945   2-0

Goals: st – 12′ Altea, 42′ Carnicelli

PALMESE: Di Maggio, Esposito, Maresca, La Marca, Cavallini, Salvati (30′st La Montagna), Altea (34′st Grimaldi), Basile (22′st Paradiso), Fragiello, Carnicelli (43′st Sabatino), Salvato.

A disp: Ferrieri, Perrella, Tumolillo.   Allen: Aldo Papa.

SORRENTO: Salineri, Di Gregorio (37′st Bozzaotre), Rizzo (19′st Fiorentino), Masi, Calabrese, Guarro, Sogliuzzo, Pepe, Gargiulo, Cifani (43′st Evacuo), Matino.

A disp: Leone, Cretella, Raimondi, Lombarder.   Allen:  Antonio Guarracino.

Arbitro: Francesco Burlando di Genova.

Assistenti: Giovanni Scarpa (Nocera Inferiore) – Raffaele Cecere (Caserta).

Ammoniti: Basile (P), Di Gregorio (S).

Note: giornata nuvolosa e piovosa, erba sintetica buona, spettatori 130 circa.

Recupero: 2′ e 4′

 

GISPA

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.