Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Ayrton Senna, ricordandolo a Sedil Dominova

Serata con Carlo Ametrano parlando del libro con aperitivi, torta, musica e passerella di modelle

L'immagine può contenere: 1 persona, persona seduta, tabella e spazio al chiuso

Foto tratta dal diario di Facebook di Carlo Ametrano

 Sorrento – Ancora una serata ricordando Ayrton Senna a Sedil Dominova con Carlo Ametrano parlando del suo libro con aperitivi, torta, musica e passerella di modelle.

Carlo si ritrova ancora per una volta in uno dei locali storici del centro storico di Sorrento a parlare di uno dei campioni di Formula 1 che ha vinto per tre volte la più importante competizione automobilistica su pista. La sua passione per il pilota brasiliano lo ha portato in tutto il mondo ma innanzitutto a scrivere un libro ‘‘Ayrton per sempre nel cuore’, da cui è partito tutto, che è stato il punto di inizio non solo in varie presentazioni, anche televisive, ma anche che lo ha portato ad andare in Brasile, nella patria del pilota paulista.

Una passione di un pilota che è stato tre volte campione del mondo in Formula 1 (1988, 1990, 1991), che morì nel tragico incidente del gran premio di San Marino del 1984 e che ha portato Carlo ha scrivere questo libro che è piaciuto a molti ed in particolare alla famiglia Senna.

L'immagine può contenere: 1 persona, sMS

Questo è stato reso possibile anche grazie anche al contributo di Giovanni Petagna, storico tipografo della città di Sorrento ed a Gaetano Maresca, proprietario del ristorante Sedil Dominova di Sorrento, ed ha potuto realizzare la sua prima opera editoriale.

Quella che parla di un pilota di Formula 1 tre volte campione del mondo, considerato uno dei piloti più forti di tutti i tempi, che coniugava la capacità di portare al limite la propria monoposto con una grande sensibilità nella messa a punto e nella scelta degli pneumatici.

Particolarmente veloce sul giro in prova, Senna è stato il pilota, dopo Juan Manuel Fangio, Jim Clark ed Alberto Ascari, ad avere ottenuto più pole position in rapporto ai Gran Premi disputati, ed è il quinto pilota in classifica per numero di vittorie (41) dietro a Michael Schumacher (91), Lewis Hamilton (62), Alain Prost (51) e Sebastian Vettel (47).

Morì in seguito a un tragico incidente nel Gran Premio di San Marino del 1994.

Figlio di famiglia benestante, Senna ebbe la possibilità di avvicinarsi precocemente al mondo dell’automobilismo, cominciando nel 1973 a gareggiare nei kart all’età di tredici anni con un Parilla 100 cm³ ad Interlagos grazie al primo istruttore Lucio Pascual (detto Tsche), vincendo all’esordio e conquistando nello stesso anno il Campionato Junior. Nel 1977 e nel 1978 vince il Campionato Sudamericano di categoria e dal 1978 per quattro volte consecutive quello brasiliano. Sbarcato in Italia, a Milano, con i colori della Dap è protagonista dei campionati mondiali del 1979 e del 1980, sfiorando entrambe le volte la conquista del titolo. Poi ha gareggiato anche nelle serie minori vincendo anche vari campionati e dopo il salto nella Formula 1 nel gran premio del Brasile nel 1984.

La serata sarà moderata dal giornalista Luigi Maresca ed interverrà Gaetano Maresca, owner del “Sedil Dominova”, poi ci sarà la recita di una poesia con Gianni Terminiello e Sebastiano Russo, ed il tutto allietato dalle canzoni di Aniello Lascialfari. Il tutto condito dalla passerelle di avvenenti modelle.

 

GISPA

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.