Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Al via la XXXV^ edizione del Premio letterario Iride. Scadenza bando 8 giugno.

Al via la XXXV^ edizione del “Premio letterario Città di Cava de’ Tirreni”, dedicato alle opere di letteratura edita ed inedita ed alla poesia. Un traguardo prestigioso per il Premio ideato dall’associazione Iride, presieduta da Maria Gabriella Alfano.

Per l’edizione 2018, oltre ai premi per la narrativa e la poesia, sono confermati il premio “Gelsomino D’Ambrosio” per la migliore copertina e quello “Simonetta Lamberti” per la migliore opera scritta per i ragazzi. Un concorso sempre più apprezzato da autori ed editori in campo nazionale, come ha fatto emergere la partecipazione a “Tempo di libri”, la fiera dell’editoria che si è svolta recentemente a Milano.

Il bando è scaricabile dal sito http://www.irideartecultura.it/ Il termine per la partecipazione al Concorso è l’8 giugno 2018. Pronta la Giuria che valuterà le opere per poi decretare i vincitori che saranno premiati il 29 settembre 2018.

Ancora più intenso il coinvolgimento dei giovani grazie alla collaborazione con gli istituti superiori del territorio come il Liceo artistico Sabatini Menna di Salerno, partner del concorso letterario e parte attiva per il premio Gelsomino D’Ambrosio, assegnato alle case editrici per la migliore copertina, ed il Liceo Scientifico “A.Genoino” e l’IIS Della Corte- Vanvitelli, i cui studenti andranno a creare i booktrailer dei libri vincitori.

Forti dell’esperienza molto positiva dello scorso anno – ci confida la presidente Maria Gabriella Alfano- dedicheremo un’intera mattinata al confronto studenti-autori vincitori e, ricordando la giovane vita spezzata di Simonetta Lamberti, ci occuperemo concretamente di legalità, tema di cui non si parla mai abbastanza

Il Premio letterario è patrocinato dal Comune di Cava de’ Tirreni.

Come l’iride, il Premio letterario, che con tanta passione porta avanti Maria Gabriella Alfano ed ancor prima la madre Ernesta, è un caleidoscopio che irradia cultura oramai da 35 anni ed anche uno straordinario motore di promozione della nostra Città. – afferma il Sindaco di Cava, Vincenzo Servalli – D’altra parte, è nel nome “ Città di Cava de’ Tirreni” che si ritrova il senso e l’essenza del Premio, che si inserisce tra le iniziative culturali di maggior pregio, e non solo cavesi, per la dimensione che ha travalicato i confini nazionali, per il numero dei partecipanti e per il coinvolgimento degli studenti.  Nel solco della nostra storia, che ha avuto ed ha ancora tra i suoi cittadini, illustri personaggi e una grande vivacità nel campo della letteratura, tanto da essere qualificati dal Mibact come “Città che legge”, incoraggiamo e sosteniamo sempre iniziative che tendono a formare le nuove generazioni alla bellezza e all’arte in tutte le sue forme. Sono loro il più importante investimento per il futuro.

Magrina Di Mauro

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.