Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Vico Equense. Questione Segretario Comunale Salvato: l’opposizione ed il PD inviano segnalazione Anac e l’amministrazione risponde

Vico Equense. Questione Segretario Comunale Luigi Salvato: l’opposizione consiliare ed il PD inviano segnalazione all’ANAC e l’amministrazione comunale risponde dalla bacheca del nuovo municipio.

La segnalazione era stata inviata “in quanto si sono ravvisate delle irregolarità nell’assegnazione delle attribuzioni funzionali al Segretario Generale del Comune di Vico Equense fin dal 2016. Trattasi di funzioni di estrema delicatezza (Anticorruzione, Trasparenza, Centrale Unica Committenza, Procedimenti disciplinari, etc.) che si sono concentrate in capo alla stessa persona generando una situazione di conflitto di interesse vietata dalla Legge e da numerosi orientamenti ANAC.

La situazione si è aggravata con il recente rinvio a giudizio del Segretario Generale del Comune. Il Sindaco, per legge, avrebbe dovuto affidare ad un terzo soggetto almeno le funzioni relative all’anticorruzione. In tal modo si sarebbe attenuto anche alle indicazioni rese a mezzo stampa dal responsabile del Nucleo di Valutazione del Comune di Vico Equense sin dal 2015. Di contro il SINDACO, non solo ha rinnovato per un ulteriore annualità queste attribuzioni funzionali in capo al Segretario Generale del Comune, ma le ha addirittura ampliate” – si legge da una dichiarazione del PD.

A questo, di tutta risposta, l’amministrazione comunale ha risposto tramite la bacheca presente nel nuovo municipio, come nella foto di copertina, dove è presente una frase finale emblematica, cioè “La mamma dei cretini è sempre incinta”.

Ecco però che arriva puntuale la risposta del Direttivo del Circolo vicano del Partito Democratico: “Si potrebbero dire molte cose su questa vicenda e di quanto sia vergognosa una tale risposta ma, tralasciando questa uscita infelice, è un altro il punto su cui riflettere: l’utilizzo improprio e scorretto di una bacheca comunale PUBBLICA!
Riteniamo assolutamente indegno e non consono ai costumi e ai principi che, persone elette dai cittadini, dovrebbero far rispettare e rispettare in prima persona.

A Vico sembra essere concesso tutto a chi gestisce momentaneamente gli interessi dei cittadini, questa è prepotenza , questo è voler mettere sempre e solo in primo piano questioni personali a discapito degli interessi dei cittadini e dell’immagine delle nostre istituzioni”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.