Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Il Sorrento avanti con 3 punti di rigore

I rossoneri vanno in vantaggio ma poi rischiano di complicarsi la vita e la Battipagliese prende fiducia

Album di default

 L'immagine può contenere: una o più persone, persone che praticano sport e spazio all'aperto

Sorrento – Un Sorrento che conquista 3 punti di rigore e va avanti, va in vantaggio ma poi rischia di complicarsi la vita e la Battipagliese prende fiducia ed addirittura sfiora il pareggio.

Sulla carta non doveva essere un incontro difficile ma lo hanno reso tale i costieri, con qualcuno che sembrava aver un po’ la testa non ben concentrata, tanto da dare, con il passare dei minuti, fiducia ad una zebra che nonostante tutte le traversie che sta attraversando, si è battuta come un leone specie nella ripresa. Un Sorrento che dopo il vantaggio dal dischetto ha tentato la strada del raddoppio, anche costruendo azioni sulle fasce specialmente con Rizzo, che poi è stato l’autore che si è procurato il rigore che è stato decisivo. Locali che hanno tenuto a bada le folate offensive bianconere, ma forse è sono restati un po’ ad attendere gli avversari che prendendo campo e fiducia, avanzavano di qualche metro, Blasio piazza le sfere per far partire le azioni e Campione ci mette lo zampino finale e per poco non beffava i rossoneri nel finale.

La gara – PRIMO TEMPO

4’  S  Angolo semibasso battuto da Pepe, testa diagonale a seguire di Di Ruocco che sfiora il palo sinistro di Tesoniero.

7’  S  1-0  (rig) Rizzo si invola in area sulla palla ma l’estremo zebrato in uscita lo tocca e lo atterra, dal dischetto Gargiulo (8’) realizza con una sfera che Tesoniero individua ma non può fermare nonostante che la tocca.

11’  S  Cifani si invola in area e nonostante che fosse contrastato riesce ad innescare un rasoterra che è parato.

34’  S  Gargiulo dai 5,50 metri innesca una sfera dal basso verso l’alto che sorvola la trasversale di 1 metro.

37’  B  Guerrera batte una punizione dalla destra, palla tesa che attraversa pericolosamente l’area e finisce sul fondo.

41’  B  Rocchino innesca una palla pericolosa che viene mandata in corner.

45’ S  Testa a seguire di Cifani con sfera che è larga di 1 metro.

Un primo tempo di una gara non bella ma concreta da parte dei rossoneri che dopo il vantaggio di rigore, con il giro palla per far aprire gli avversari, ci provano sempre innescando l’azione sulle fasce che creano qualche pericolo. Battipagliese che si smarrisce ma fino ad un certo punto, poi prende coraggio e si fa viva nel finale.

L'immagine può contenere: persone che praticano sport e spazio all'aperto

SECONDO TEMPO

3’  B  Guerrera diagonale in area che si infrangeva contro Munao in uscita che respingeva.

14’  B  Rasoterra di Campione in area e para l’estremo costiero.

31’  S  Palla alta di Bozzaotre dai 18 metri.

39’  S  Ci prova la volo ed in corsa Evacuo ma sfera fuori di 2 metri.

39’  B Impesi innesca una palla in area che viene mandata da un difensore in angolo sorvolando di poco la traversa.

43’  S  Di Ruocco ci prova dai 18 metri ma la sua finalizzazione e messa in corner.

49’  B  Rasoterra in area di Campione che viene rimpallato da un difensore e palla sul fondo.

Una ripresa forse da dimenticare per certi versi da parte dei sorrentini che si tengono a bada i selani ma riescono a fermare le loro folate con affanno, correndo in area qualche brutto pericolo specie da parte di Campione che ci prova fino alla fine, così come Di Ruocco e Rizzo che sulla fascia cerca di dare una scossa.

Al triplice fischio dell’arbitro nocerino finisce l’ansia di una gara che sulla carta doveva essere alquanto facile ma che però non lo è stato anche per un avversario che desidera risalire la china.

In definitiva una capolista che ne esce contenta e soddisfatta, ma fino ad un certo punto poiché qualche uomo non fa svolto bene il compito assegnato da un mister Guarracino che in settimana gli avrà di ridire qualcosa in vista della gara esterna del sabato in terra irpina a Mirabella Eclano. Bisogna restare con i piedi a terra perché 8 punti sono un bel vantaggio ma il campionato è solo alla settima di ritorno e non si ci può mollare di un centimetro, poiché l’agguato è dietro l’angolo, l’Agropoli sembra in ripresa con il tris interno contro il Castel San Giorgio.

L'immagine può contenere: persone che praticano sport, stadio e spazio all'aperto

Le foto a corredo dell’articolo sono di Giuseppe Spasiano

CAMPIONATO ECCELLENZA CAMPANIA 2017-18 – GIRONE B – 22^ GIORNATA – 7^ RITORNO

SORRENTO 1945 – BATTIPAGLIESE  1-0

Goals: 7’pt (rig) Gargiulo.

SORRENTO (3-5-2): Munao; Raimondi, Calabrese, Guarro; Di Ruocco, Lombarder (4’st Bozzaotre), Pepe, Masi (15’ Vitale), Rizzo; Cifani (27’st Evacuo, 42’st Cretella), Gargiulo (39’st Sogliuzzo).

A disp: Leone, Matino.   Allen: Antonio Guarracino.

BATTIPAGLIESE (4-4-2): Tesoniero (34’st Antico); Rocchino (34’st De Giorgi), Criscuolo, Casale, Consiglio (36’st Adiletta), Impesi, Blasio (47’st Di Lascio), Iuliano, Manzo (21’st Troiano); Campione, Guerrera.

A disp: Cappelli, Toscano.   Allen: Gerardo Viscido.

Arbitro: Andrea Franza di Nocera Superiore.

Assistenti: Giorgio Scarfati (Castellammare di Stabia) – Remo De Rosa (Salerno).

Ammoniti: 7’pt Tesoneiro (B); st – 7’ Casale (B), 37’ Pepe (S), 38’st Bozzaotre (S), 40’ Evacuo (S).

Note: giornata piovosa, 11°; erba sintetica sufficiente; spettatori 200 circa (30 circa da Battipaglia).

Angoli:  5-6.  Recupero: 1’pt e 4’st.

 

GISPA

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.